-
Home La Provincia URP Ufficio Stampa Servizi Albo pretorio Concorsi Bandi di gara Avvisi Pubblici Amministrazione Trasparente
Link a Facebook Link a Twitter Link a youtube
Home » Servizi » Formazione professionale e lavoro » Attivazione degli ammortizzatori sociali

Attivazione degli ammortizzatori sociali


Che cos'è


Gli ammortizzatori sociali ordinari sono misure di sostegno finalizzate a riconoscere un reddito sostitutivo o integrativo della retribuzione. Sono destinatari del servizio i lavoratori privati del lavoro per licenziamento, per fine contratto a termine o per sospensione dell'attività lavorativa dovuta a crisi aziendale. I principali istituti degli ammortizzatori sociali sono la Cassa Integrazione Guadagni Ordinaria (C.I.G.O.), la Cassa Integrazione Guadagni Straordinaria (C.I.G.S.), la mobilità e l'indennità di disoccupazione. Agli ammortizzatori sociali in deroga si accede se il datore di lavoro o i lavoratori non hanno i requisiti per richiedere quelli ordinari.

Come fare


Le procedure per il ricorso alla C.I.G.O. e alla C.I.G.S. vengono espletate dall'azienda. L'istituto della Mobilità e l'Indennità di disoccupazione devono essere richiesti dal lavoratore al Centro per l'Impiego competente con "dichiarazione di immediata disponibilità" e conferma dello "stato occupazionale". L'indennità di disoccupazione è subordinata alla perdita involontaria dell'attività lavorativa. Mentre nei primi due istituti, il lavoratore che riceve il sostegno al reddito rimane in forza all'azienda, nei secondi due il lavoratore risulta licenziato rientrando tra i soggetti disoccupati.

A chi rivolgersi


La richiesta per la mobilità e per l'indennità di disoccupazione devono essere presentate esclusivamente presso gli uffici dell'INPS della provincia di Lecce.

Quando


Lunedì, mercoledì e venerdì dalle 9 alle 12; martedì e giovedì dalle 15 alle 17.

Costi


Nessuno.

Cosa fa la Provincia


Presso l'Ufficio Controversie di Lavoro della Provincia vengono espletare le procedure per accedere ai benefici degli ammortizzatori sociali previo accordo tra l'azienda e i lavoratori rappresentati dalle organizzazioni sindacali.

Ulteriori informazioni


I Centri per l'Impiego competenti per territorio provinciale, a seguito di invio delle liste di mobilità, o di quelle dei percettori di ammortizzatori sociali in deroga, individuano il percorso formativo per la riqualificazione professionale dei lavoratori attraverso colloqui individuali e collettivi. Nella Regione Puglia i corsi riguardano l'alfabetizzazione linguistica (incluso italiano per stranieri), l'informatica, la sicurezza e la salute nei luoghi di lavoro, l'autoimprenditorialità. I lavoratori partecipanti ricevono mensilmente un'indennità di 300 euro e un rimborso spese di 100 euro.

Allegati


Modulistica di riferimento per la richiesta di ammortizzatori sociali

Data di compilazione


23/3/2011

Normativa di riferimento


Legge 23 dicembre 2009 n.191 art. 2
Legge 3 agosto 2009 n. 102
Legge 28 gennaio 2009 n.2
Legge 7 marzo 2001 n. 62
Legge 28 novembre 1996 n. 608
Legge 19 luglio 1994 n. 451
Legge 19 luglio 1993 n. 236
Legge 23 luglio 1991 n. 223
Legge 20 maggio 1988 n. 160
Legge 5 agosto 1981 n. 416
Legge 20 maggio 1975 n. 164
Legge 18 dicembre 1973 n. 877
Legge 8 agosto 1972 n. 464
Legge 5 novembre 1968 n. 1115
Legge 3 febbraio 1963 n. 77
Decreto Legislativo Luogotenenziale 9 novembre 1945 n. 788
Decreto Ministeriale 30 luglio 2010
Decreto Interministeriale 17 novembre 2009 n. 48295


Allegati


Valid XHTML 1.0 Transitional Valid CSS!