-
Home La Provincia URP Ufficio Stampa Servizi Albo pretorio Concorsi Bandi di gara Avvisi Pubblici Trasparenza valutazione e merito
Home

 

"BERG-HEIM: UNA PICCOLA MONTAGNA MAGICA":
L'ORCHESTRA SINFONICA TITO SCHIPA
SABATO 11 OTTOBRE A LECCE E DOMENICA 12 A MESAGNE
CON LA CREAZIONE DIGIANLUIGI TROVESI

 

Approda a Lecce, per un nuovo appuntamento con la Stagione Sinfonicadell'Orchestra Tito Schipa (direttore artistico Ivan Fedele), uno dei più grandi interpreti del jazz italiano: Gianluigi Trovesi.

Sabato 10 ottobre, alle ore 21, al Teatro Politeama Greco di Lecce, presenterà "Berg Heim: una piccola montagna magica", ampio lavoro per orchestra sinfonica da lui realizzato su ispirazione da La montagna incantata (o La montagna magica, come è stato anche tradotto il titolo) di Thomas Mann.

Come spesso accade per i titoli delle sue creazioni, anche per questo concerto   Trovesi si è fatto inspirare da suggestioni linguistiche prima ancora che da riferimenti musicali. "La montagna incantata" (1924) di Thomas Mann, è il romanzo intorno al quale Trovesi intreccia il suo lavoro, alludendo a misteriose sintonie tra le montagne svizzere intorno a Davos, in cui si svolge il romanzo, e alle sue origini orobiche. Il titolo evoca Bergamo tra i monti, "Berg", ma anche la propria casa segreta e misteriosa, come suggerisce il doppio significato dell'etimo tedesco "Heim". Quindi, il viaggio musicale di Trovesi è un doppio omaggio: alla propria terra natale ed alle varietà umane narrate da Mann.

Stratificato e complesso, il concerto esplora e intreccia gli universi musicali più cari a Trovesi, dalle danze della tradizione popolare alla musica rinascimentale e barocca, dalle tecniche improvvisative dell'avanguardia a nuove modulazioni su musiche verdiane e schubertiane. Sui temi del romanzo di Mann, musicale in sé, sia per la sua composizione, sia perché alla musica sono dedicate pagine memorabili, Trovesi ha selezionato alcuni dei passaggi più significativi, creando una partitura musicale di grande suggestione.

Diretta da Alfonso Girardo, l'Orchestra Sinfonica Tito Schipa interpreterà una suite di brani originali, che partono con un'overture seicentesca di Giovanni Battista Buonamente, per concludersi con un ballo ispirato al virtuosismo del settecentesco Pietro Locatelli, passando per suggestioni dodecafoniche, follie barocche, frammenti schubertiani e profumi verdiani.

La musica di Trovesi affascina i pubblici di tutto il mondo, ma non è un trucco commerciale: è che il sassofonista bergamasco ha la magica capacità di condividere con il pubblico la gioia che prova suonando. Accanto a Trovesi, ai saxofoni e clarinetti, nel ruolo di solisti, suoneranno Emilio Mazzotta, prima tromba dell'Orchestra Tito Schipa, Marco Bardoscia al contrabbasso, Francesco Mangialardo alla batteria.

Gianluigi Trovesi ha raggiunto con la sua musica il più difficile degli obiettivi, non solo per un jazzman, o un musicista in generale, ma per un artista in qualsiasi disciplina. E' infatti riuscito a creare un mondo musicale che è immediatamente riconoscibile ed, allo stesso tempo, completamente originale. Oggi il suo stile di compositore e la sua voce strumentale lo collocano al livello dei musicisti che hanno praticamente definito il concetto di un "jazz europeo", ispirato alla tradizione americana senza esserne un'imitazione: tra essi, come esempi non italiani, Michel Portal, Misha Mengelberg, Evan Parker, John Surman.

Il concerto sarà replicato domenica 11 ottobre, ore 21, al Teatro Comunale di Mesagne. Entrambe le serate sono organizzate nell'ambito degli interventi affidati al Teatro Pubblico Pugliese a valere sul Fondo di sviluppo e coesione FSC 2007-2013 – APQ rafforzato "Beni ed attività culturali", in collaborazione con la Fondazione ICOTito Schipa di Lecce.

I biglietti (€ 10,00 + diritti di prevendita) si possono acquistare a Lecce presso: Teatro Politeama Greco, via XXV luglio (0832 241468), da lunedì a sabato, 10.30-13; Castello Carlo V, via XXV Luglio (0832 246517), tutti i giorni, 9-21.30.

"SAVE THE ORCHESTRA"

E' ATTIVA LA RACCOLTA FONDI APERTA A TUTTI COLORO
CHE HANNO A CUORE L'ORCHESTRA TITO SCHIPA

"Ripartiamo dalla sensibilità, dall'attaccamento, dall'orgoglio e dal senso di appartenenza dei cittadini del Salento che certamente sapranno rispondere in tantissimi e con generosità a questa operazione corale di salvataggio".

Le accorate parole del presidente della Provincia di Lecce Antonio Gabellone aprono ufficialmente "Save The Orchestra", la raccolta fondi dedicata alla Fondazione Ico Tito Schipa.

"L'appello", prosegue il presidente, "va a chi ha a cuore il destino della formazione orchestrale che da decenni rappresenta il Salento in Italia e nel mondo. Cittadini, amanti della musica, studenti, associazioni di categoria, imprese, professionisti, amministratori comunali e non solo possono offrire il loro contributo affinché questo tesoro culturale ed artistico del territorio non rappresenti un capitolo chiuso, ma possa continuare ad avere la vita produttiva, vivace ed intensa che ha caratterizzato la sua lunga storia e che merita di avere ancora".

"Va detto che il Comune ed alcune importanti imprese, che ringrazio, hanno già espresso la loro disponibilità a compartecipare attivamente al "salvataggio" dell'Orchestra", sottolinea il presidente.

"E c'è da far presto, perché la Fondazione ha tempo fino al 31 gennaio per presentare il programma concertistico 2015 al Ministero, per poter così accedere alle risorse del Fondo Unico per lo Spettacolo, conservando ancora la possibilità prestigiosa di essere considerati Teatro Stabile".

Chi vuole offrire il proprio contributo, anche piccolo, può farlo attraverso un bonifico su conto corrente bancario Banca Popolare Pugliese "Save the Orchestra" IT07 Q052 6216 080C C080 1233 594. 

E' attivo anche il numero di conto corrente postale 001024006601 su cui si possono effettuare i versamenti.

"Sono certo e fiducioso che, come in altre occasioni, i salentini sapranno dimostrarsi sensibili e attenti rispetto a questo patrimonio di arte e cultura, aiutandoci così a scongiurarne la definitiva uscita di scena", conclude il presidente Antonio Gabellone.

 

È possibile donare anche tramite conto PayPal, cliccando sul pulsante sottostante.

 

IN EVIDENZA
[11/12/2013]  Pubblicate le graduatorie finalizzate alla costituzione di eventuali collaborazioni a termine nell'orchestra sinfonica della Fondazione
[10/12/2013] BandoLa Fondazione Istituzione Concertistica Orchestrale "Tito Schipa" di Lecce onlus intende dotarsi di Soggetti qualificati per lo svolgimento di attività di consulenza fiscale Scadenza 19 dicembre
[18/11/2013] Calendario audizioni 
[14/11/2013] BandoLa Fondazione Istituzione Concertistica Orchestrale "Tito Schipa" di Lecce onlus intende dotarsi di un "Responsabile del servizio di prevenzione e protezione". Scadenza 9 dicembre
[25/10/2013] Bando: Fondazione ICO "Tito Schipa" di Lecce: Master Class di Perfezionamento in Direzione d'Orchestra
[17/10/2013] Bando: La Fondazione ICO Tito Schipa di Lecce onlus indice audizioni finalizzate alla costituzione di eventuali collaborazioni a termine nell'orchestra sinfonica della Fondazione.
 


Valid XHTML 1.0 Transitional Valid CSS!