-
Home La Provincia URP Ufficio Stampa Servizi Albo pretorio Concorsi Bandi di gara Avvisi Pubblici Amministrazione Trasparente
Link a Facebook Link a Twitter Link a youtube
"TrasportAci sicuri" approda nelle scuole di Casarano: tre incontri per promuovere il progetto di Aci e Provincia di Lecce

  22/11/2013

Tre incontri nelle scuole di Casarano per far capire direttamente ai bambini quanto sia importante utilizzare i dispositivi di sicurezza quando si viaggia in automobile. Sono le prossime iniziative organizzate dall'Automobile Club d'Italia e di Lecce, nell'ambito del progetto "TrasportAci sicuri", che ha come partner la Provincia di Lecce e il Comune di Casarano insieme ad altri Comuni salentini.

Martedì 26 novembre, a partire dalle ore 8.30, nelle sedi degli Istituti comprensivi di piazza San Domenico e di via Capuana, a Casarano, si terranno i primi due incontri con i funzionari dell'Aci di Lecce. Il terzo appuntamento è programmato per giovedì 28 novembre, sempre dalle ore 8.30 in poi, nella sede dell'Istituto comprensivo in via IV novembre.

Negli incontri, grazie alla collaborazione dei Dirigenti scolastici, e servendosi del supporto di un'animazione semplice ed accattivante, i tecnici di Automobil Club avranno l'opportunità di sensibilizzare gli alunni delle scuole materne ed elementari sull'importanza di viaggiare in auto indossando le cinture di sicurezza.

Soddisfatto per la diffusione costante del progetto sul territorio, l'assessore provinciale ai Trasporti e alla mobilità Bruno Ciccarese dichiara: "La nostra collaborazione con Aci parte da lontano e si è rafforzata negli ultimi tempi proprio su un tema così delicato quale il trasporto dei bambini. E' su questo che dobbiamo continuare a lavorare ed insistere perché purtroppo c'è ancora poca attenzione. Basta pensare che solo 4 bambini su 10 viaggiano su un seggiolino, mentre l'88% degli adulti indossa regolarmente le cinture di sicurezza. Ma proprio noi adulti abbiamo il dovere di tutelare la vita dei più piccoli".

Il sindaco di Casarano Giovanni Stefàno evidenzia: "Siamo partner del progetto e abbiamo immediatamente dato la disponibilità per le iniziative da proporre nelle nostre scuole perché riteniamo che la metodologia portata avanti sia efficace e dia reali risultati. L'idea vincente, infatti, è quella di formare direttamente i bambini e affidare a loro il compito di sensibilizzare i genitori. Ringrazio la Provincia di Lecce e l'Aci per questa opportunità che ci vedrà insieme nelle scuole di Casarano sin dalle prossime settimane per la sicurezza dei nostri bambini".

Il presidente dell'ACI di Lecce Aurelio Filippi Filippi sottolinea proprio l'attenzione di Aci verso i bambini: "Rivolgere l'attenzione alle categorie più vulnerabili ed esposte ai rischi connessi alle cause di incidentalità stradale, è un dovere primario di tutti e quando si coinvolgono i bambini è un dovere sociale che tocca la sensibilità della nostra e delle future generazioni di automobilisti".

Parole condivise dal direttore dell'Aci di Lecce Pasquale Elia: "E' un'iniziativa rivolta prevalentemente ai genitori e parenti che mira a sensibilizzare anche i più piccoli per renderli più partecipi e consapevoli e stimolare la crescita corretta del futuro automobilista".

Anche il direttore dell'Ufficio provinciale Aci di Lecce Gabriele Peciccia evidenzia l'importanza dell'iniziativa: "L'utilizzo di sistemi di ritenuta riduce del 90% il rischio di lesioni gravi o mortali in caso di incidente. Assicurare il bambino al seggiolino può salvargli la vita. E' un gesto semplice che deve diventare un'abitudine come lo è, ormai, quello dell'adulto di allacciare la cintura di sicurezza".



  Torna indietro


Valid XHTML 1.0 Transitional Valid CSS!