-
Home La Provincia URP Ufficio Stampa Servizi Albo pretorio Concorsi Bandi di gara Avvisi Pubblici Amministrazione Trasparente
Link a Facebook Link a Twitter Link a youtube
"Paesaggi, Giardini, Archeologie": domani al Convitto Palmieri a Lecce una giornata di studio

  28/11/2013

"Paesaggi, Giardini, Archeologie": è questo il tema della giornata di studio in programma domani, venerdì 29 novembre, a partire dalle ore 9.30, nella sala Teatrino dell'ex Convitto Palmieri a Lecce.

Promossa dall'Associazione Italiana di Architettura del Paesaggio (Aiapp) - Sezione Puglia, in collaborazione con la Provincia di Lecce, è una giornata nella quale è previsto il coinvolgimento di esperti di fama nazionale ed internazionale e con la quale la sezione pugliese dell'Aiapp intende dare un segno tangibile dell'impegno che su vari fronti sta portando avanti sul territorio, al fine di diffondere la "cultura del paesaggio".

L'appuntamento di domani sarà incentrato su uno degli ambiti più affascinanti dell'architettura del paesaggio, il "giardino storico". Attraverso gli interventi degli studiosi coinvolti, provenienti dalle più prestigiose Università italiane (Firenze, Venezia, Roma), si parlerà di rovine e finte rovine nei giardini storici, dell'indagine archeologica nel recupero dei giardini, dell'importanza della componente vegetale nel progetto del giardino e del parco archeologico, del restauro dei ruderi nei giardini.

Accanto agli affascinanti esempi in Italia e altrove, si parlerà anche di giardini, parchi e archeologia nel nostro territorio grazie al coinvolgimento del professore Vincenzo Cazzato, e di altri professionisti e cultori della materia che animeranno la seconda parte della giornata di studio.

Le conclusione della giornata di studio (ore 17.30) saranno del presidente della Provincia di Lecce Antonio Gabellone.

Ad arricchire l'evento, la Mostra "Paesaggi e Archeologie", sempre al Convitto Palmieri, che presenta una selezione di piani e progetti di spazi aperti legati al tema archeologico (parchi ed aree archeologiche, siti industriali e minerari dismessi, paesaggi produttivi abbandonati e in trasformazione), accanto ad una serie di strumenti operativi e strategie gestionali per il confronto con i paesaggi archeologici.



  Torna indietro


Valid XHTML 1.0 Transitional Valid CSS!