-
Home La Provincia URP Ufficio Stampa Servizi Albo pretorio Concorsi Bandi di gara Avvisi Pubblici Amministrazione Trasparente
Link a Facebook Link a Twitter Link a youtube
Al via oggi la "Giornata della trasparenza". Riondino: "Perfetto il Programma triennale per la trasparenza della Provincia di Lecce"

  05/12/2013

"Questa non è una giornata celebrativa, ma un'occasione in cui dobbiamo dare dei contenuti. Il Programma triennale per la trasparenza messo a punto dalla Provincia è di per sé perfetto proprio perché, da un lato, soddisfa tutti gli adempimenti di legge e, dall'altro, contiene anche il senso di dare un contenuto a queste norme. Trasparenza significa che occorre che tutte le nostre azioni siano fatte in modo tale che tutti i cittadini le possano recepire. Dare un senso alla trasparenza significa rivedere il nostro modo di agire in rapporto con gli altri". Queste le parole che hanno caratterizzato i lavori della "Giornata della Trasparenza 2013", in programma questa mattina nella sala consiliare di Palazzo dei Celestini, a Lecce. A pronunciarle Giorgio Riondino, già segretario generale dell'Alto Commissario per l'anticorruzione, invitato a Lecce per questo appuntamento ormai tradizionale voluto dall'Ente.

Per il terzo anno consecutivo, infatti, la Provincia di Lecce promuove questo evento per approfondire e valorizzare le forme della partecipazione all'attività politica e amministrativa dell'Istituzione, coinvolgendo e ascoltando tutti coloro (dipendenti, amministratori, cittadini, imprese, associazioni di categoria) che, per vari motivi, entrano in contatto con l'Ente di Palazzo dei Celestini. L'edizione di quest'anno, intitolata "Dalla trasparenza alla prevenzione della corruzione. In cammino a tappe forzate verso la nuova P.A.", ha posto l'attenzione in particolare sul tema delicato e di stringente attualità della prevenzione della corruzione.

L'organizzata della giornata è stata curata dal Servizio Informazione e comunicazione dell'Ente, diretto da Roberto Bardoscia (che è anche il responsabile per la Trasparenza), in collaborazione con la Direzione generale. La mattinata è stata caratterizzata dal Corso di formazione riservato ai funzionari della Provincia e dei Comuni, curato dall'esperto Giorgio Riondino, con gli interventi del dirigente Roberto Bardoscia. "Il passaggio fondamentale da compiere è quello dall'obbligo di legge alla chiarezza delle informazioni: è uno step, una rielaborazione che richiede il raggiungimento di competenze e disponibilità da parte dei comunicatori"' ha sottolineato. Presente anche il segretario generale dell'Ente Giacomo Mazzeo.

Ad aprire i lavori della Giornata è stato il presidente della Provincia di Lecce Antonio Gabellone che, nel suo saluto ai partecipanti, ha evidenziato: "L'Amministrazione provinciale già da tre anni ha iniziato il percorso indicato dalla nuova legislazione in materia di trasparenza, ponendo una particolare cura ed attenzione verso tutti i propri procedimenti, così da rendere il cittadino più partecipe alla vita dell'Ente. Il tutto pur nel quadro di forte incertezza generale e nell'attuale situazione ondivaga che riguarda da vicino la stessa Provincia e il suo futuro. Questa attenzione è stata ancora più particolare per quei procedimenti amministrativi considerati più a rischio in termini di corruzione".

"Oggi", ha proseguito., "si può fare il punto della situazione, misurare il percorso realizzato, ma soprattutto inquadrare gli obiettivi da centrare: aumentare la qualità, offrire servizi innovativi e un sistema libero da insidie".

Due sono stati i temi al centro dell'approfondimento e del dibattito su cui ci si è soffermati: "I punti critici del Programma per la trasparenza 2013-2015" e "La problematicità dell'introduzione dei processi di prevenzione della corruzione nella P.A. Le difficoltà di implementazione delle strategie di prevenzione".

Il programma della Giornata proseguirà nel pomeriggio di oggi, a partire dalle ore 15, con un Forum pubblico che sarà trasmesso in diretta streaming sul canale You tube della Provincia di Lecce (www.youtube.com/laprovinciadilecce), a cura di Salentoweb.tv, social media services.

Al centro del confronto tra funzionari, assessori e consiglieri provinciali, sindaci e rappresentanti di istituzioni pubbliche, associazioni dei consumatori, sindacati ed associazioni degli imprenditori, il tema "Dalla trasparenza alla prevenzione della corruzione. In cammino a tappe forzate verso la nuova P.A.".

Il giornalista del Corriere del Mezzogiorno Antonio Della Rocca penserà a moderare gli interventi. Introdurrà l'argomento l'intervento di Giorgio Riondino, formatore sulle questioni legate alla prevenzione della corruzione, e si proseguirà con i contributi del presidente della Provincia di Lecce Antonio Gabellone, del prefetto di Lecce Giuliana Perrotta, del sindaco del capoluogo Paolo Perrone e dell'ordinario di Diritto amministrativo dell'Università del Salento Pier Luigi Portaluri.

Le considerazioni conclusive saranno affidate al difensore civico emerito della Provincia di Lecce Giacinto Urso.


  Torna indietro


Valid XHTML 1.0 Transitional Valid CSS!