-
Home La Provincia URP Ufficio Stampa Servizi Albo pretorio Concorsi Bandi di gara Avvisi Pubblici Amministrazione Trasparente
Link a Facebook Link a Twitter Link a youtube
Sportello Immigrazione a Taviano e opportunità d'impresa in Albania: oggi la presentazione a Palazzo Adorno a Lecce

  26/02/2014

Uno Sportello Immigrazione e un convegno dedicato alle opportunità d'investimento per le aziende pugliesi in Albania sono le due prossime importanti iniziative programmate dal Comune di Taviano e presentate questa mattina, in conferenza stampa, a Palazzo Adorno a Lecce.

Ad illustrarle ai giornalisti il presidente della Provincia di Lecce Antonio Gabellone, il sindaco del Comune di Taviano Carlo Portaccio, l'assessore comunale ai Servizi sociali e all'Immigrazione Teresa Sabato Ferocino e il moderatore del convegno Fabio D'Argento.

Lo sportello, creato dall'Ambito sociale territoriale di Zona Gallipoli, che comprende i Comuni di Taviano, Racale, Alliste, Melissano, sarà inaugurato venerdì 28 febbraio, alle ore 15.30, all'interno del Palazzo Marchesale, in piazza del Popolo, a Taviano. Solo in questo Comune, infatti, sono almeno 800 gli albanesi regolarmente residenti da un ventennio circa.

Il programma prevede, in apertura, i saluti del sindaco di Taviano Carlo Portaccio, del sindaco di Gallipoli Francesco Errico e dell'assessore ai Servizi sociali e Immigrazione di Taviano Teresa Sabato Ferocino. Alle ore 16.15 l'ambasciatore albanese in Italia Neritan Ceka taglierà il nastro della nuova struttura. Sarà, quindi, la volta del direttore Distretto socio sanitario di Gallipoli e della responsabile dei Piani di zona di Gallipoli Maria Caiffa, che presenteranno i servizi offerti dallo sportello. Interverranno l'assessore al Welfare della Regione Puglia Elena Gentile e dell'ambasciatore albanese Neritan Ceka.

Dopo l'inaugurazione, alle 17, nell'auditorium Aldo Tundo della Scuola media di Taviano, si terrà il convegno sul tema "Tra Italia ed Albania: un mare di opportunità per le aziende pugliesi", accreditato dall'Ordine dei commercialisti e degli esperti contabili di Lecce e dall'Ordine degli avvocati di Lecce.

A proposito del tema del convegno il presidente della Provincia di Lecce Antonio Gabellone ha dichiarato: "In questi anni la Provincia ha guardato con interesse ai Paesi del Mediterraneo ed ha investito in termini di linea politica perché siamo convinti che rappresentino un'opportunità straordinaria. Ci fa piacere che anche i Comuni si spendano in questa direzione, perché realtà come l'Albania hanno bisogno delle nostre tecnologie, del nostro know how".

Oltre allo stesso presidente Gabellone, al convegno interverranno numerose autorità ed esperti, tra cui, il presidente della Commissione Attività produttive del Parlamento in Albania Eduart Shalsi, l'esperto di diritto commerciale internazionale Massimiliano Crudo, il presidente dell'Ordine dei commercialisti di Lecce Giorgio Rosario Costa, del presidente dell'Ordine degli avvocati di Lecce Raffaele Fatano, del presidente della Camera di commercio di Lecce Alfredo Prete e del componente della Commissione europea Attività produttive Raffaele Baldassarre. Modererà e concluderà i lavori Fabio D'Argento.

Rivolto agli immigrati e a tutti coloro che si occupano a vario titolo di immigrazione, lo Sportello Immigrazione sarà aperto all'interno del Palazzo Marchesale, di fronte al Comune di Taviano, il martedì e il mercoledì dalle ore 9.30 alle ore 13.30, il giovedì dalle ore 9.30 alle ore 14 e dalle ore 15 alle ore 18.30. Coordinato dalla dottoressa Annamaria Panico, lo sportello offrirà la consulenza di un avvocato e di due mediatori culturali.

La nuova struttura offrirà supporto e assistenza agli immigrati nella ricerca di occupazione, nel ricongiungimento alla famiglia e in ogni iniziativa volta a favorire l'integrazione con le comunità locali.

"Nonostante aumenti il disagio sociale a fronte di pochi strumenti messi a disposizione dei Comuni, l'impegno della nostra Amministrazione continua ad essere forte", ha evidenziato il sindaco di Taviano Carlo Portaccio.

Grande soddisfazione è stata espressa dall'assessore ai Servizi sociali e all'Immigrazione del Comune di Taviano Maria Teresa Ferocino che ha sottolineato: "Credo fermamente che l'integrazione costituisca oggi una leva di sviluppo e di superamento della crisi. Siamo orgogliosi di questo nuovo servizio perché da anni siamo impegnati sul territorio affinché l'integrazione sia vera e si basi su uno scambio proficuo di cultura, idee, economia".


  Torna indietro


Valid XHTML 1.0 Transitional Valid CSS!