-
Home La Provincia URP Ufficio Stampa Servizi Albo pretorio Concorsi Bandi di gara Avvisi Pubblici Amministrazione Trasparente
Link a Facebook Link a Twitter Link a youtube
"Formazione Senza Frontiere": 120 donne migranti imparano l'italiano. Domani a Palazzo Adorno la presentazione del progetto

  13/03/2014

Domani, venerdì 14 marzo, alle ore 11, a Palazzo Adorno a Lecce, si terrà la conferenza stampa per la presentazione delle attività di "Formazione Senza Frontiere", il progetto che rientra tra le iniziative finanziate con fondi FEI (Fondo Europeo per l'Integrazione di Cittadini di Paesi Terzi).

Il capofila di questa iniziativa è il Centro Territoriale Permanente di Ugento e i partner coinvolti sono la Provincia di Lecce, il Comune di Scorrano, il Comune di Ugento, la Uil di Lecce e l'associazione Integra Onlus. Aderiscono e collaborano al progetto anche il Dipartimento di Studi Umanistici dell'Università del Salento, il Comune di Veglie e l'Arcidiocesi di Scutari, in Albania.

Grazie a "Formazione Senza Frontiere" 120 donne migranti stanno frequentando corsi per l'apprendimento della lingua italiana. Le attività coinvolgono allieve con diversi livelli di conoscenza della nostra lingua, ma l'obiettivo da raggiungere è quello che porta alla certificazione del livello A2. E' questo il grado di conoscenza dell'italiano necessario per avere la conferma del permesso di soggiorno per i migranti che giungono in Italia.

Ad illustrare le attività progettuali alla stampa saranno il presidente della Provincia di Lecce Antonio Gabellone, l'assessore ai Servizi Sociali del Comune di Ugento Salvatore Chiga, il vice sindaco del Comune di Scorrano Antonella Rizzo, la dirigente del Ctp di Ugento Anna Grazia Galante, il segretario generale della Uil di Lecce Salvatore Giannetto e la presidente di Integra Onlus Klodiana Cuka.


  Torna indietro


Valid XHTML 1.0 Transitional Valid CSS!