-
Home La Provincia URP Ufficio Stampa Servizi Albo pretorio Concorsi Bandi di gara Avvisi Pubblici Amministrazione Trasparente
Link a Facebook Link a Twitter Link a youtube
La Commissione provinciale per le Pari Opportunita' ha presentato oggi l'evento "Donne italia dalle Radici ai Frutti 1861-2011":

  23/03/2011

Oggi, mercoledì 23 marzo, a Palazzo Adorno è stato presentato l'evento "Donne Italia dalle Radici ai Frutti 1861-2011", progetto promosso dalla Commissione provinciale per le Pari Opportunità che, in occasione delle celebrazioni dei 150 anni dell'Unità Nazionale, ha voluto tracciare con questo evento un percorso storico che sottolinea l'impegno messo in campo da tante donne salentine per contribuire alla crescita della nostra patria.

Sono intervenute ad illustrare i dettagli dell'iniziativa l'assessore alle Politiche sociali e Pari opportunità della Provincia di Lecce Filomena D'Antini Solero, la presidente della Commissione provinciale per le Pari Opportunità Maria Teresa Maglio, la consigliera di Parità supplente Alessia Ferreri, le vice presidenti della Commissione provinciale per le Pari Opportunità Adriana Apollonio e Anna Luisa Rizzo. Erano, inoltre, presenti le componenti della Commissione provinciale per le Pari Opportunità Graziana Cisternino, Maria Rosaria Contaldo, Gabriella Marra, Cinzia Fiammetta Perrone, Maria Rita Quarta, Cecilia Marta Sindaco, Anna Maria Sperduto, Vincenza Villani Miglietta.

Il progetto si sviluppa in tre incontri, che scandiranno tre periodi storici diversi. Il primo appuntamento dal titolo "Da Mille a Una", si svolgerà a Maglie, venerdì 25 marzo, presso l'Auditorium "Giovanni Cezzi", alle ore 18. Le conclusioni dell'incontro sono state affidate al ministro per i Rapporti con le Regioni Raffaele Fitto.

"Il progetto - ha dichiarato in conferenza stampa l'assessore alle Politiche sociali e Pari opportunità della Provincia di Lecce Filomena D'Antini Solero - vuole ricordare l'impegno di tante donne che, nell'ambito del territorio salentino, con modi differenti, ma con uguale incisività e determinazione, sono riuscite, attraverso azioni singole e collettive, a contribuire a quel processo di trasformazione positiva e di crescita costruttiva fondamentale per la storia del nostro Paese. In questa occasione, inoltre, voglio esprimere pubblicamente un apprezzamento particolare per il lavoro della Commissione, che ha realizzato una iniziativa originale per la qualità dei contenuti e per le modalità in cui si svilupperà. Non si tratta di un classico seminario ma di un momento di confronto in cui, accanto ai momenti di dibattito, si affiancheranno interessanti momenti in cui la poesia e la musica saranno le protagoniste".

"Con il titolo degli incontri "Donne Italia dalle Radici ai Frutti 1861-2011"- ha spiegato oggi la presidente della Commissione provinciale per le Pari Opportunità Maria Teresa Maglio - abbiamo voluto costruire una metafora che potesse sottolineare l'impegno che tutte quelle donne, soprattutto quelle meno note, hanno profuso per porre le "radici" di quel progresso sociale di cui noi oggi raccogliamo i "frutti". Il diritto di voto, il diritto alla maternità sono solo alcune delle conquiste per i quali le nostre madri hanno combattuto. Con questi incontri vogliamo raccontare uno spaccato del mondo femminile salentino che, partendo dall'Unità d'Italia, passando per il periodo bellico, fino a giungere ai movimenti degli anni '60, possa descrivere l'impegno delle nostre nonne e delle nostre madri per cambiare la società modificando la condizione delle donne".

"Il progetto, che si articolerà in tre incontri, di cui il primo a Maglie, il secondo a Lecce ed il terzo a Gallipoli, persegue l'obiettivo della Commissione di realizzare una attività diffusa capillarmente sul territorio, abbandonando così una politica esclusivamente Leccecentrica", ha concluso la presidente della Commissione provinciale per le Pari Opportunità.

Nell'incontro di Maglie, accanto ad uno spaccato storico complessivo delle donne nel periodo risorgimentale curato dalla professoressa Rosanna Basso dell'Università del Salento, si parlerà in particolare di Antonietta De Pace, figura risorgimentale gallipolina e di Francesca Capece. Si esibiranno al pianoforte il soprano Maria Luisa Lattante ed il pianista Francesco Negro.


  Torna indietro


Valid XHTML 1.0 Transitional Valid CSS!