-
Home La Provincia URP Ufficio Stampa Servizi Albo pretorio Concorsi Bandi di gara Avvisi Pubblici Amministrazione Trasparente
Link a Facebook Link a Twitter Link a youtube
Olimpiadi della cultura e del talento e Gym festival: per il Liceo "Palmieri" di Lecce doppio podio nazionale. Oggi presentazione dei riconoscimenti

  02/05/2014

Il Liceo classico "Giuseppe Palmieri" sbaraglia la concorrenza di migliaia di studenti provenienti da tutta Italia e conquista un doppio podio nazionale nelle Olimpiadi della Cultura e del Talento "Oriana Pagliarini" e nel "Gym Festival".

Gli ambiti riconoscimenti ottenuti nelle due prestigiose competizioni nazionali sono stati presentati, questa mattina, a Palazzo Adorno, a Lecce, dal presidente della Provincia di Lecce Antonio Gabellone, dal consigliere provinciale con delega alla Pubblica istruzione Antonio Del Vino, dal segretario generale Giacomo Mazzeo e dalla dirigente scolastica del Liceo "Palmieri" Loredana Di Cuonzo.

Insieme agli studenti laureatisi "campioni", erano presenti alla conferenza stampa anche le docenti che li hanno allenati ed accompagnati, Anna Nestola per le Olimpiadi della Cultura e del Talento, Patrizia Calignano e Ignazia Troncale per il Gym Festival.

Intitolate a Oriana Paglierini, le Olimpiadi sono un concorso nazionale a squadre riservato a tutti gli studenti delle secondarie di secondo grado d'Italia, articolato in tre fasi: Eliminatorie, Semifinali e Finali. Gli studenti devono misurarsi in prove di logica, grammatica, inglese, cultura generale ed altre ancora e devono mettere in evidenza una loro particolare dote artistica, acquisita in ambito extrascolastico, nell'ultima prova denominata Prova Talento. Le finali si svolte a Tolfa, in provincia di Roma, dal 13 al 15 aprile scorsi.

A vincere questa V edizione, che ha visto la partecipazione di oltre 8000 studenti, suddivisi in 1332 squadre, la squadra "Bronx" della 2^E del "Palmieri". I sei liceali Annachiara Russo, Edoardo Trevisi, Giulia Aprile, Carolina De Giorgi, Francesca Simone, Antonio Epifani, si sono aggiudicati il primo posto dell'importante manifestazione, conquistando l'ambito "Trofeo della Vittoria". La coppa sarà custodita dal Liceo classico leccese fino alla prossima edizione.

Anche nello sport il Liceo "Palmieri" ha raggiunto importanti risultati al "Gym Festival", il Campionato nazionale studentesco organizzato nella città di Senigallia, sotto l'egida della Federazione Ginnastica d'Italia.

Il Liceo "Palmieri" si è presentato alla competizione nazionale con una squadra formata da 15 ragazze, che si sono esibite in quattro coreografie, riuscendo a classificarsi al primo posto per ginnastica aerobica e al primo posto con lo step. Le alunne che hanno preso parte alla competizione sono: Roberta Raggio, Aurora Marangio, Francesca Leucci, Laura Isola, Maria Tea Ciccarese, Ludovica Marullo, Daniela Garrisi, Marzia Maiella, Beatrice Contaldo, Ludovica Grasso, Martina Rotondo, Camila Maritati e Vittoria Contaldo.

Il presidente della Provincia di Lecce Antonio Gabellone ha dichiarato: "Vi ringrazio perché nel rapporto con le scuole, con i docenti, con gli studenti, con tutto il personale scolastico, ho sempre colto delle straordinarie opportunità in termini di risultati. Qualcuno dice che i ragazzi di oggi sono dei fannulloni o dei bamboccioni. Voi siete la dimostrazione che non è così, perché con pochi mezzi a disposizione avete superato tutti gli altri".

Il consigliere provinciale Antonio Del Vino ha evidenziato: "Le sfide servono e vanno superate e i ragazzi del Palmieri ce l'hanno fatta. Come dice un proverbio svedese ‘una gioia condivisa è una gioia raddoppiata' e la Provincia è lieta di condividerla con voi. Questo premio è una grossa soddisfazione non solo per voi, ma per l'intero Salento".

Soddisfatta ed entusiasta per il risultato raggiunto dai "suoi" studenti la dirigente del Liceo classico "Palmieri" Loredana Di Cuonzo ha spiegato: "E' indispensabile sfatare l'idea che al Classico si traduca solo il greco e il latino. Oggi è necessario acquisire competenze trasversali perché siamo in un tempo fluido. La prova che il tipo di formazione del Liceo classico sia valida viene proprio dalla complementarietà di queste due gare che, però, si armonizzano tra loro perché hanno in comune disciplina e metodo."

Grazie alla collaborazione con l'Istituto professionale "Antonietta De Pace" di Lecce, inoltre, sono stati prodotti alcuni video sulle due esperienze curati dallo studente Claudio Fasiello.



  Torna indietro


Valid XHTML 1.0 Transitional Valid CSS!