-
Home La Provincia URP Ufficio Stampa Servizi Albo pretorio Concorsi Bandi di gara Avvisi Pubblici Amministrazione Trasparente
Link a Facebook Link a Twitter Link a youtube
A Calimera scatta il piano anti terremoto: domani l'esercitazione finale del progetto nazionale "Scuola multimediale di protezione civile"

  16/05/2014

Domani, sabato 17 maggio a partire dalle ore 10, tra via J.F. Kennedy e piazza del Sole a Calimera, si svolgerà l'esercitazione conclusiva della sesta edizione del progetto "Scuola multimediale di protezione civile", promosso dal Dipartimento della Protezione Civile.

Protagonisti saranno gli alunni dell'Istituto comprensivo Calimera – Martignano, coinvolti nella simulazione di una scossa sismica che porterà all'evacuazione dell'edificio scolastico e alla simulazione del salvataggio di studenti e docenti intrappolati e feriti. Lo scenario esercitativo è stato elaborato d'intesa con la Direzione Regionale di Protezione Civile e vedrà la partecipazione attiva della Provincia di Lecce, del Comune di Calimera, della Polizia municipale, dei Vigili del fuoco, del Corpo forestale dello Stato, della Croce rossa italiana, dei Carabinieri di Calimera e di tutte le Associazioni di volontariato di Protezione civile. L'iniziativa sarà aperta alla cittadinanza, diventando così un'importante occasione di sensibilizzazione in materia di protezione civile.

Al termine dell'esercitazione gli alunni che hanno partecipato al progetto si sposteranno in piazza del Sole dove potranno visitare gli stand allestiti dai vari componenti del Sistema di Protezione civile, visionare attrezzature in dotazione agli operatori, informarsi su tipologie, caratteristiche, impiego. Saranno, inoltre, presenti gli osservatori del Dipartimento nazionale della Protezione civile e del Servizio Protezione civile della Regione Puglia.

A conclusione del programma, i Vigili del fuoco rappresenteranno una simulazione di ricerca dispersi tra macerie con l'utilizzo della squadra cinofila, mentre il Coordinamento provinciale delle Associazioni di volontariato di Protezione civile eseguirà il montaggio di una tenda da campo.

Grazie al progetto "Scuola multimediale di protezione civile" sono circa 6000 gli alunni delle classi 4° e 5° della scuola primaria e 1° e 2° della scuola secondaria di primo grado che, durante l'intero anno scolastico, attraverso l'uso di una piattaforma multimediale, hanno scoperto terremoti, vulcani, alluvioni, maremoti, ma anche i rischi provocati dall'attività umana, industriale, ambientale, incendi boschivi, hanno imparato i comportamenti da adottare per proteggersi in caso di pericolo e conosciuto il funzionamento del sistema di protezione civile. Attraverso un approccio ludico, infatti, il percorso formativo consente alle classi aderenti al progetto di approfondire, con la guida degli insegnanti, contenuti didattici messi a punto dagli esperti del Dipartimento della Protezione Civile attraverso una piattaforma multimediale

Le esercitazioni conclusive, tra cui quella di Calimera, hanno coinvolto circa 260 classi e 150 insegnanti di cinque regioni italiane, Basilicata, Marche, Molise, Puglia e Sardegna.



  Torna indietro


Valid XHTML 1.0 Transitional Valid CSS!