-
Home La Provincia URP Ufficio Stampa Servizi Albo pretorio Concorsi Bandi di gara Avvisi Pubblici Amministrazione Trasparente
Link a Facebook Link a Twitter Link a youtube
"Suoni, saperi, sapori dal mondo" e l'atteso banchetto interculturale: due giorni dedicati all'intercultura al "Capece" di Maglie

  29/05/2014

Venerdì 30 e sabato 31 maggio il Liceo "Capece" di Maglie ospiterà la quinta edizione della manifestazione "Suoni, saperi, sapori dal mondo" che si concluderà con l'attesissimo Banchetto Interculturale.

Si tratta di uno degli eventi più amati dagli studenti salentini che sposano il valore dell'Interculturalità come dialogo, comunione e rispetto di tutte le identità culturali. L'iniziativa, di cui è referente la professoressa Emilia Carretta, si inserisce nella ormai decennale collaborazione tra il Liceo Capece e l'Istituto di Culture Mediterranee della Provincia di Lecce, con cui la scuola ha condiviso diversi interessanti appuntamenti all'interno della Rassegna delle Culture Migranti.

Parteciperanno all'iniziativa anche la Provincia di Lecce (Assessorato alle Politiche Giovanili), il Comune di Maglie, la Regione Puglia ed altri enti e soggetti pubblici e privati che hanno dato il loro sostegno.

La manifestazione si articolerà in due giornate: domani, venerdì 30 maggio alle ore 9, gli studenti incontreranno Antonietta Pignataro, rappresentante di Huipalas Italia e Philip Wekesa di Huipalas Kenya, che parleranno di "Nuovi stili di cooperazione internazionale. Un sogno che si avvera". Durante l'incontro i rappresentanti di Huipalas illustreranno il progetto del villaggio solidale di Kijiji che si sta realizzando nei sobborghi di Nairobi, con l'obiettivo di offrire una casa agli orfani dello slum di Korogocho.

Sabato 31 maggio, alle ore 9, invece, il Liceo ospiterà Monica Maggioni, direttore Rai News 24, che intratterrà gli studenti sul tema "Le donne e l'informazione nel Mediterraneo".

Seguirà l'atteso Banchetto interculturale: l'esibizione di gruppi di danza e musica spagnola, caraibica, senegalese e la degustazione di cibi etnici di ben 15 Paesi del mondo, alla cui preparazione hanno partecipato anche gli studenti stranieri che frequentano il Liceo Capece.

"Ho voluto riproporre l'esperienza del banchetto interculturale", sottolinea il dirigente scolastico Gabriella Margiotta, "per il grande valore educativo della collaborazione e del dialogo delle differenti culture e tradizioni che nella Scuola e intorno all'iniziativa del banchetto, superano le barriere, ritrovano il senso dello stare insieme nel rispetto delle differenze e delle identità di ognuno".


  Torna indietro


Valid XHTML 1.0 Transitional Valid CSS!