-
Home La Provincia URP Ufficio Stampa Servizi Albo pretorio Concorsi Bandi di gara Avvisi Pubblici Amministrazione Trasparente
Link a Facebook Link a Twitter Link a youtube
"I percorsi per le adozioni nazionali ed internazionali": domani ultimo appuntamento del corso della Provincia

  03/06/2014

Arriva a conclusione il corso per operatori sociali "I percorsi per le adozioni nazionali e internazionali: il sistema delle relazioni, i rapporti tra i servizi e le famiglie", promosso dall'assessorato provinciale alle Politiche sociali e Pari opportunità e che fa parte del Piano formativo "Welfare e qualità sociale del territorio: un percorso continuo di aggiornamento e confronto", realizzato dalla Provincia di Lecce e cofinanziato dalla Regione Puglia.

Domani, mercoledì 4 giugno, dalle ore 9 e fino alle ore 14, nella sala conferenze della sede della Provincia in via Botti, a Lecce, si terrà l'ultimo incontro del percorso formativo, avviato lo scorso 8 maggio.

La giornata sarà divisa in due sessioni. Nella prima, dalle ore 9 alle ore 11.15, interverranno coppie di genitori adottivi che racconteranno la loro storia e porteranno la loro testimonianza diretta su questa esperienza di vita. Alle ore 11.30 i lavori della seconda sessione saranno aperti dal presidente della Provincia di Lecce Antonio Gabellone, seguirà l'intervento del magistrato presso il Tribunale per i minorenni di Lecce Maria Rita Verardo. Coordinerà il giudice onorario del Tribunale per i minori di Lecce Concetta Rausa.

Nel corso, articolato in cinque giornate, per un totale di 25 ore, illustri esperti in materia hanno esaminato e approfondito i vari aspetti dell'adozione nazionale e internazionale. Tra i protagonisti degli incontri, il presidente del Tribunale per i minorenni di Lecce Ada Luzza, il responsabile della sede Puglia dell'associazione "Sos bambino" Ciro Favatà, la psicologa e docente dell'Università Cattolica di Milano Ondina Greco, l'assistente sociale Adriana Mazzarisi, la docente di psicologia dell'adozione, dell'affido e dell'enrichment familiare alla Cattolica di Milano Rosa Rosnati.



  Torna indietro


Valid XHTML 1.0 Transitional Valid CSS!