-
Home La Provincia URP Ufficio Stampa Servizi Albo pretorio Concorsi Bandi di gara Avvisi Pubblici Amministrazione Trasparente
Link a Facebook Link a Twitter Link a youtube
Maltempo e danni al comparto vinicolo. L'assessore Pacella: "La Provincia chiede il riconoscimento dello stato di calamita naturale"

  24/06/2014

"Ci mancava pure la grandine, che si è abbattuta ripetutamente sullo straordinario territorio del Parco del Negroamaro, a peggiorare la già grave situazione di crisi del comparto agricolo". E' l'allarme lanciato dall'assessore provinciale all'Agricoltura Francesco Pacella a proposito dei recenti gravi danni riportati dalle produzioni agricole colpite dal maltempo, in particolare nei territori dei Comuni di Guagnano, Salice Salentino, Campi Salentina.

L'emergenza è approdata ieri nella V Commissione consiliare, che ha deciso di inoltrare alla Regione Puglia la richiesta del riconoscimento dello stato di calamità naturale per le zone interessate.

"Negli ultimi anni, il settore vinicolo salentino era in netta controtendenza grazie alle importanti vendite del pregiatissimo Negroamaro sui mercati internazionali, ma ora con i gravi danni causati dall'ondata di maltempo del 14 e 19 giugno scorsi, il rischio è che le nostre rinomate aziende non abbiano il prodotto necessario a soddisfare la domanda che arriva soprattutto dall'estero", prosegue Pacella.

"La nostra richiesta di riconoscimento dello stato di calamità naturale fortemente voluta dai componenti della V Commissione consiliare, in modo particolare dal consigliere Antonio Rosato, ed inviata oggi alla Regione Puglia, vuole essere di supporto a quella avanzata dai Comuni colpiti e di sostegno ai produttori e alle aziende, dei quali riconosciamo l'importantissimo ruolo nel sistema economico produttivo salentino", conclude l'assessore provinciale.



  Torna indietro


Valid XHTML 1.0 Transitional Valid CSS!