-
Home La Provincia URP Ufficio Stampa Servizi Albo pretorio Concorsi Bandi di gara Avvisi Pubblici Amministrazione Trasparente
Link a Facebook Link a Twitter Link a youtube
Domani in sala consiliare il presidente Gabellone e l'assessore Stefano insieme ai sindaci salentini per siglare il "Patto dei sindaci".

  14/04/2011

Domani, venerdì 15 aprile a partire dalle ore 9 fino alle ore 14, nella sala consiliare di Palazzo dei Celestini, alla presenza del presidente della Provincia di Lecce Antonio Gabellone, dell'assessore alle Politiche Energetiche Gianni Stefano e di ottanta sindaci salentini, si svolgerà l'incontro "Il Patto dei sindaci: un impegno per l'energia sostenibile verso il 2020".

Il "Patto dei Sindaci" è uno strumento lanciato nel 2008 dalla Commissione europea ed aperto alle città europee di ogni dimensione che ha, come mission, quello di coinvolgere le amministrazioni ed i cittadini nello definizione di una politica energetica capace di ridurre le emissioni di CO2, attraverso l'individuazione di misure di efficienza energetica ed azioni collegate allo sviluppo di fonti energetiche rinnovabili.

L'appuntamento di domani, organizzato nell'ambito della Settimana Europea dell'Energia Sostenibile (Eusew 2011) vede, inoltre, la presentazione ufficiale dei nuovi Comuni salentini che hanno aderito al Patto dei Sindaci.

Alle ore 12 è prevista la cerimonia di consegna delle delibere di adesione al Patto dei Sindaci da parte dei Comuni della Provincia di Lecce. Nell'incontro in sala consiliare tutti i sindaci presenzieranno con la fascia tricolore di rappresentanza e si perfezionerà l'adesione da parte di tutte le amministrazioni comunali attraverso l'"Adhesion Form" al Patto.

"Si conclude così formalmente il percorso che la Provincia di Lecce aveva avviato con la firma dell'accordo siglato nell'isola di Palmaria a La Spezia con la Direzione generale dell'Energia della Commissione Europea, lo scorso settembre. Uno dei principali obiettivi della nostra amministrazione è stato quello di sviluppare un'azione di cooperazione e di supporto con le attività messe in campo dai Comuni che avevano la volontà politica di firmare il "Patto dei Sindaci", ma non avevano la capacità o le risorse necessarie per la preparazione e l'adozione di Piani di azione per l'energia sostenibile", dichiara l'assessore alle Politiche energetiche della Provincia di Lecce Gianni Stefano

"Fin dall'inizio la Provincia di Lecce ha considerato con estrema attenzione le potenzialità dello strumento "Patto dei Sindaci" e, per questo motivo, ha deciso di rafforzare il supporto ai Comuni che hanno aderito a questa iniziativa. La Provincia si è impegnata a promuovere l'adesione al Patto tra i Comuni; a ricercare sostegni finanziari per i costi correlati alla preparazione dei Piani di azione per la sostenibilità energetica; a definire gli obiettivi e la metodologia di valutazione, le modalità di monitoraggio ed i rapporti di verifica per l'implementazione dei piani; a fornire supporto tecnico per l'organizzazione di eventi pubblici per diffondere una nuova cultura dell'energia; a relazionare, quanto realizzato sul territorio, alla Direzione generale dell'Energia della Commissione Europea", conclude Gianni Stefano.

I lavori dell'incontro si apriranno con i saluti del presidente della Provincia di Lecce Antonio Gabellone, dell'europarlamentare Raffaele Baldassarre, del sindaco di Lecce Paolo Perrone, dell'assessore provinciale alle Politiche Energetiche Gianni Stefano, dell'assessore regionale alla Qualità e assetto del territorio Angela Barbanente, del presidente della commissione Anbiente della Provincia di Lecce Francesco Bruni, del dirigente responsabile Poi Energia – Ministero dell'Ambiente e della tutela del Territorio e del Mare - DG SSEC Antonio Strambaci.

Seguiranno delle relazioni introduttive di Antonio Lumicisi, coordinatore campagna See in Italia – Ministero dell'Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare - Dg Ssec che parlerà di "La politica europea al 2020: la campagna See (Sustalnable Energy Europe) e il Patto dei Sindaci"; Marcello Antinucci, direttore Aess di Modena, che illustrerà "La redazione del Paes (Piano di Azione per l'Energia Sostenibile) in alcuni Comuni della Provincia di Modena: un modello da seguire"; Luca Giordano Intesa Sanpaolo, che relazionerà su "Il supporto finanziario agli interventi degli Enti pubblici in fonti rinnovabili e risparmio energetico".
L'incontro si concluderà con una sessione tecnica relativa la redazione del Piano di Azione per l'Energia Sostenibile attraverso la definizione delle "Linee guida dei Paes" a cura di Marcello Antinucci e Antonio Lumicisi.


  Torna indietro


Valid XHTML 1.0 Transitional Valid CSS!