-
Home La Provincia URP Ufficio Stampa Servizi Albo pretorio Concorsi Bandi di gara Avvisi Pubblici Amministrazione Trasparente
Link a Facebook Link a Twitter Link a youtube
Recupero di spazi didattici dell'Accademia di Belle Arti di Lecce: domani a Palazzo Adorno la firma del Protocollo

  20/04/2011

Domani, giovedì 21 aprile, alle ore 10.30, a Palazzo Adorno il presidente della Provincia di Lecce Antonio Gabellone e il presidente del Consiglio di Amministrazione dell'Accademia di Belle Arti di Lecce Bianca Codacci-Pisanelli, firmeranno un "Protocollo d'Intesa per l'attuazione di un procedimento di realizzazione di opere pubbliche". In particolare, si tratta di interventi specifici finalizzati alla ristrutturazione di spazi funzionali dell'Accademia di Belle Arti di Lecce. Sarà presente, anche,
il direttore dell'Accademia Claudio Delli Santi.

L'Accademia, difatti, ha la necessità di realizzare in tempi brevi le opere di "recupero dell'aula ex Manifattura, già sede di plastica ornamentale e dell'androne posto tra il laboratorio di incisione ed il portico ottocentesco", al fine di aumentare la disponibilità di ulteriori locali in cui svolgere le attività didattiche, stante l'insufficienza di quelli disponibili. L'opera è stata finanziata dal Ministero dell'Istruzione, dell'Università e della Ricerca per 250mila euro.

Con l'obiettivo di predisporre opportune azioni tecnico-amministrative per attivare le risorse economiche messe a disposizione dal Ministero dell'Istruzione, l'Accademia di Belle Arti ha manifestato alla Provincia la volontà di sottoscrivere un Protocollo d'Intesa che consenta di definire modalità di collaborazione e ripartizione delle relative compente tra i due Enti. Alla Provincia spetterà, dunque, la responsabilità del procedimento e l'espletamento delle procedure di affidamento della progettazione, dei lavori e dei servizi.




  Torna indietro


Valid XHTML 1.0 Transitional Valid CSS!