-
Home La Provincia URP Ufficio Stampa Servizi Albo pretorio Concorsi Bandi di gara Avvisi Pubblici Amministrazione Trasparente
Link a Facebook Link a Twitter Link a youtube
Rapaci notturni tornano in libertà: il 27 agosto a Melendugno la terza edizione de "I signori della notte"

  22/08/2014

Non è vero, come si è creduto per secoli, che i rapaci notturni portino sciagure. A sfatare questa e altre superstizioni e a svelare il misterioso mondo degli affascinanti uccelli selvatici amanti delle tenebre, ci pensa, ancora una volta, l'Osservatorio Faunistico della Provincia di Lecce - Museo di storia naturale del Salento con la terza edizione de "I signori della notte".

La suggestiva liberazione dei volatili notturni è fissata per mercoledì 27 agosto, a partire dalle ore 20, presso l'Oleificio Cooperativo Rinascita Agricola, in viale Einaudi 1, a Melendugno.

L'iniziativa, ideata proprio per far conoscere a grandi e piccoli alcuni tra gli animali più belli che animano le notti salentine, per sensibilizzare alle problematiche ambientali e sfatare false credenze popolari, è organizzata quest'anno con il Comitato di Gestione dell'Ambito Territoriale di Caccia, sempre molto attento alla sensibilizzazione sui temi della tutela del patrimonio naturalistico, e la partecipazione del Gruppo Astrofili Salentini "G.V. Schiapparelli" di San Cassiano.

Il programma della manifestazione, aperta a tutti e gratuita, prevede alle ore 20 gli interventi dell'assessore provinciale all'Attività venatoria Salvatore Polimeno, del sindaco di Melendugno Marco Potì, del sindaco di Calimera Giuseppe Rosato e del presidente dell'Ambito territoriale di caccia Daniele Danieli. Alle ore 21 l'atteso ed emozionante momento della liberazione dei rapaci notturni curati e riabilitati presso l'Osservatorio Faunistico Provinciale.

Dalle ore 20, inoltre, sarà possibile osservare il cielo stellato attraverso i potenti telescopi e puntatori laser della luna e di pianeti e oggetti (deep-sky) messi a disposizione dagli astrofili del GAS di San Cassiano, associazione che si occupa prevalentemente di ricerca, didattica e divulgazione nelle scuole oltre a osservazioni pubbliche.

Durante la serata sarà proposta una degustazione di prodotti tipici salentini e si potrà ascoltare pizzica e altra musica dal vivo. Per informazioni si può visitare il sito www.museocalimera.it o contattare il Museo al numero 320.6586561.




  Torna indietro


Valid XHTML 1.0 Transitional Valid CSS!