-
Home La Provincia URP Ufficio Stampa Servizi Albo pretorio Concorsi Bandi di gara Avvisi Pubblici Amministrazione Trasparente
Link a Facebook Link a Twitter Link a youtube
La vice presidente Manca sui fatti di sabato scorso: "Casa Pound pretesto per atteggiamenti distruttivi, quelli si' realmente fascisti"

  08/09/2014

"Si è utilizzato come pretesto il raduno di Casa Pound, che peraltro si è svolto pacificamente, per dare libero sfogo ad atteggiamenti distruttivi e guerrafondai, quelli sì realmente fascisti". Questa l'opinione di Simona Manca, vice presidente della Provincia di Lecce, a proposito dei fatti dello scorso sabato pomeriggio.

"Gli argomenti utilizzati e la violenza inaudita che ha sporcato e spaventato Lecce segnano una distinzione netta di impegno e visione tra chi li ha posti in essere e tutti i cittadini, le associazioni che si impegnano quotidianamente, che si riuniscono e manifestano pacificamente, oltre a chi sta costruendo un progetto serio per Lecce".

"E adesso chi risarcirà questa città?".

"Il mio auspicio è che le Forze dell'Ordine riescano a perseguire e punire chi ha insultato lo Stato e la Polizia, chi ha intimidito i commercianti del centro, chi ha imbrattato con minacce e slogan violenti muri dei palazzi storici, monumenti, cartelli stradali, vetrine, edifici privati, chi ha fatto spaventare bambini e famiglie con le bombe carta fatte esplodere tra chi passeggiava", conclude Simona Manca.


  Torna indietro


Valid XHTML 1.0 Transitional Valid CSS!