-
Home La Provincia URP Ufficio Stampa Servizi Albo pretorio Concorsi Bandi di gara Avvisi Pubblici Amministrazione Trasparente
Link a Facebook Link a Twitter Link a youtube
Il ricco patrimonio librario della "Bernardini" a disposizione delle scuole salentine: la Biblioteca Provinciale di Lecce ospita gli studenti

  23/09/2014

Per il tredicesimo anno consecutivo, la Biblioteca Provinciale "N. Bernardini" di Lecce propone agli studenti delle scuole salentine, di ogni ordine e grado, di divenire ospiti, per un giorno, di una delle più importanti istituzioni culturali della città.

L'iniziativa delle visite didattiche guidate si pone l'obiettivo di far conoscere ai ragazzi l'importanza del ricco patrimonio librario conservato nella Biblioteca. Ogni anno sono centinaia gli studenti che aderiscono all'iniziativa organizzata dalla Provincia di Lecce.

Anche per quest'anno scolastico 2014-2015, i gruppi scolastici che parteciperanno alle giornate didattiche avranno l'opportunità di apprezzare non soltanto i veri e propri tesori custoditi nella Biblioteca di Lecce, ma potranno conoscere le modalità per poter usufruire di tutti i servizi offerti.

Gli Istituti interessati all'iniziativa possono contattare direttamente la Biblioteca Provinciale "N. Bernardini", telefonando al numero 0832 683524, oppure scrivendo alla casella di posta elettronica biblioteca@provincia.le.it. I funzionari della Biblioteca si attiveranno per concordare le date più adatte alle esigenze delle scuole. Una volta concordata la data, sarà cura dell'Istituto scolastico formalizzare la richiesta, indicando il numero degli studenti partecipanti, oltre ai nominativi dei docenti accompagnatori.

Le giornate didattiche avranno la durata di circa tre ore complessive; i ragazzi potranno visitare entrambe le sedi della Biblioteca: quella di viale Gallipoli, ospitata dal Collegio Argento, e quella di via Caracciolo, ospitata dall'ex Convitto Palmieri.

Saranno presentati e illustrati i servizi offerti dalla Biblioteca, sia quelli fruibili sul posto, sia quelli fruibili attraverso la rete. I ragazzi, però, godranno anche dell'opportunità di venire a contatto diretto con alcuni dei fondi più pregiati, dai libri antichi ai giornali dell'Emeroteca Storica Salentina.

Un'occasione unica, dunque, per conoscere questo prezioso "scrigno culturale", una delle biblioteche più importanti della Puglia. Nei dodici anni precedenti, migliaia sono stati i ragazzi giunti in visita alla "Bernardini": un'esperienza gratificante, spesso nuova e sorprendente, certamente utile, visto che molti di questi studenti sono, poi, divenuti utenti e fruitori abituali della Biblioteca.

La "Bernardini" dispone complessivamente di tre sale lettura, per un totale di 150 posti. Effettua regolarmente l'attività di prestito dei suoi testi, gratuitamente, per una durata di trenta giorni: possono essere concessi anche tre libri contemporaneamente. Effettua, inoltre, il servizio di prestito interbibliotecario con le biblioteche del territorio provinciale, regionale e nazionale. All'utente viene chiesto di sostenere solo i costi relativi alla spedizione postale, secondo quanto indicato dalla singola biblioteca che riceve la richiesta.

La Biblioteca accoglie un patrimonio librario di circa 120.000 volumi di diverse epoche, comprendente anche 375 pergamene, 486 manoscritti, 31 incunaboli, 435 cinquecentine, atlanti, carte geografiche, oltre a numerose edizioni del XVII e XVIII secolo. Di particolare rilevanza, inoltre, sono la sezione degli "Scrittori Salentini" e l'"Emeroteca Storica", che accoglie circa cento testate locali non più attive.

E' capofila della Rete delle Biblioteche della Provincia: da circa due anni è on-line "Bibliando", ovvero il portale della Rete stessa. Mediante questo sito, è possibile accedere ai cataloghi, estendere le proprie ricerche ad altri cataloghi nazionali ed internazionali, conoscere eventi e notizie che provengono dalle biblioteche della Provincia. Attraverso il portale, per ogni libro presente in catalogo, è possibile visualizzarne la copertina e un riassunto, sapere in quale biblioteca si trova, estendere la ricerca su altri cataloghi, visualizzarlo (qualora fosse presente) su "Google Book", condividerlo su facebook.

Di recente, è entrata a far parte di "Indaco", la più grande piattaforma digitale italiana, che mette a disposizione gratuitamente servizi e contenuti, quali e-book, giornali, video e banche dati. E' sufficiente iscriversi, gratuitamente, attraverso una qualsiasi delle biblioteche del Sistema Provinciale. Poi, navigando sul portale internet all'indirizzo www.bibliando.it, sarà necessario solo autenticarsi per poter consultare, scaricare, prendere in prestito, mediante qualsiasi dispositivo (pc, tablet, smartphone, e-reader), il contenuto ricercato.



  Torna indietro


Valid XHTML 1.0 Transitional Valid CSS!