-
Home La Provincia URP Ufficio Stampa Servizi Albo pretorio Concorsi Bandi di gara Avvisi Pubblici Amministrazione Trasparente
Link a Facebook Link a Twitter Link a youtube
XXIV edizione di "Eurovisioni", Festival internazionale di cinema e televisione: appuntamento domani al Cineporto

  06/05/2011

Domani, sabato 7 maggio, appuntamento al Cineporto di Lecce (Manifatture Knos) per l'inaugurazione della XXIV edizione di "Eurovisioni, Festival Internazionale di Cinema e Televisione". Il Festival, in programma a Lecce sino al 13 maggio prossimo, viene riproposto grazie ad una collaborazione tra Eurovisioni, il Centro Internazionale di Cooperazione Culturale (Cicc), ente promotore della riedizione del Festival a Lecce, l'Istituto di Culture Mediterranee della Provincia di Lecce (Icm), Apulia Film Commission (Afc) e l'Università del Salento (Facoltà di Lingue e Letterature Straniere e Corso di Laurea in Scienze della Comunicazione).

L'evento sarà preceduto, alle ore 17.30, da una tavola rotonda sul tema: "Declino o rilancio della televisione? Il ruolo dei media nella odierna crisi del Mediterraneo". Nel corso dei lavori sarà affrontata la questione del futuro del sistema televisivo misto pubblico-privato, nel momento in cui la convergenza e la digitalizzazione stanno cambiando le regole del gioco, all'approssimarsi della scadenza del 2012 per il completo switch-off del segnale televisivo analogico.

Al dibattito parteciperanno Bruno Ciccarese, assessore alle Politiche giovanili della Provincia di Lecce. Maria Rosaria De Lumé, presidente dell'Istituto di Culture Mediterranee della Provincia di Lecce, Alizia Romanovic, presidente della Facoltà di Lingue e Letterature Straniere dell'Università del Salento. Interverranno, inoltre, Jean Noel Dibie (personalità del mondo televisivo europeo, membro del cda di Eurovisioni, professore associato di comunicazione a Sorbona 4), Monica Ruocco (Lingua e linguistica araba, Università di Palermo), Stefano Cristante (presidente del Corso di Laurea in Scienze della comunicazione, Università del Salento), Raffaele Gorgoni (giornalista e inviato Rai), Luigi De Luca (vicepresidente di Apulia Film Commission) e Giulio Cesare Giordano (presidente del Cicc e membro del cda di Eurovisioni).

Al dibattito seguirà la proiezione del film "Storia di Laura", di Andrea Porporati con Isabella Ferrari, prodotto da RaiFiction e 11 Marzo Film per la Rai-Radiotelevisione Italiana. Un viaggio all'inferno che esplora tutto il senso di inadeguatezza che spinge una donna a precipitare nel vortice dalla cocaina.

Nel corso della rassegna i vari film, in lingua originale, saranno presentati alle ore 18,30 da personalità italiane ed europee del mondo della comunicazione e della televisione. Da segnalare, in particolare, il film tedesco "Bis nichts mehr bleibt", di Niki Stein, sull'organizzazione di Scientology che ha destato grande scalpore in Germania (lunedì 9); il film francese "Mademoiselle Drot", di Christian Faure (martedì 10); il film polacco "The Tail operation", di Ewa Pytka, una storia sui servizi segreti polacchi dei tardi anni ‘70 (mercoledì 11); le anteprime mondiali dello spagnolo "Operazione Jacque", della pluripremiata Silvia Quer, che tratta la storia della prigionia di Ingrid Betancourt da parte della Farc (giovedì 12); l'inglese "Sherlock Holmes", versione moderna dell'investigatore più famoso di tutti i tempi, scritto da Steven Moffat, ideatore anche della famosa serie Doctor Who (venerdì 13).

L'ingresso agli incontri e alla rassegna dei film è libero.



  Torna indietro


Valid XHTML 1.0 Transitional Valid CSS!