-
Home La Provincia URP Ufficio Stampa Servizi Albo pretorio Concorsi Bandi di gara Avvisi Pubblici Amministrazione Trasparente
Link a Facebook Link a Twitter Link a youtube
M'illumino di meno: 19 Comuni domani alla giornata per il risparmio energetico grazie alla rete dei CCR coordinata da Provincia e Unicef

  12/02/2015

Anche la Rete Provinciale dei Consigli Comunali delle Ragazze e dei Ragazzi, sostenuta dalla Provincia di Lecce e dal Comitato Provinciale Unicef, s'illumina di meno. Grazie all'input dei Consigli comunali baby, infatti, sono 19 i Comuni salentini che parteciperanno domani, venerdì 13 febbraio alla giornata del risparmio energetico "M'illumino di meno", lanciata e promossa su tutto il territorio nazionale dalla nota trasmissione di Radio 2 Rai Caterpillar.

La Provincia di Lecce e il Comitato Provinciale Unicef da molti anni coordinano i Consigli Comunali delle Ragazze e dei Ragazzi (CCR) con progetti che li aiutano a riflettere sui loro diritti fondamentali, a dare voce alle loro idee, a rendersi protagonisti sui temi della solidarietà, del rispetto di sé stessi, degli altri, della Terra.

Raccolta da alcuni Consigli comunali dei ragazzi l'idea e l'intenzione di partecipare alla campagna, Provincia di Lecce e Unicef hanno subito attivato la "cinghia di trasmissione" della Rete provinciale, fornendo materiale informativo, promuovendo un'ampia sensibilizzazione sul tema del risparmio energetico direttamente nelle scuole e sollecitando alla partecipazione gli altri CCR.

Il successo è stato immediato: i CCR di Acquarica del Capo, Alliste, Bagnolo del Salento, Calimera, Carmiano, Copertino, Cursi, Galatone, Lecce, Leverano, Melissano, Minervino, Patù, San Pietro in Lama, Scorrano, Supersano, Surbo, Surano e Tricase, hanno subito inviato alla Provincia le loro idee, le loro piccole iniziative che, con l'aiuto dei sindaci adulti e dei dirigenti scolastici, realizzeranno domani nei loro Comuni, nelle loro scuole, nelle loro case, coinvolgendo tutta la comunità.

Tra queste iniziative, solo per fare qualche esempio: a Minervino l'illuminazione pubblica sarà simbolicamente spenta da via Sant'Antonio fino alla piazza centrale, mentre un corteo di ragazzi con gli amministratori e i cittadini, percorrerà le vie del centro illuminate solo da candele accese ai margini delle strade; anche a Cursi i lampioni saranno spenti e gli alunni delle scuole elementari e medie raggiungeranno in corteo la piazza cittadina, illuminando le vie cittadine solo con le torce; i ragazzi di Calimera, tra le tante attività in programma, visiteranno il Museo delle tradizioni contadine per scoprire come si illuminavano i loro antenati.



  Torna indietro


Valid XHTML 1.0 Transitional Valid CSS!