-
Home La Provincia URP Ufficio Stampa Servizi Albo pretorio Concorsi Bandi di gara Avvisi Pubblici Amministrazione Trasparente
Link a Facebook Link a Twitter Link a youtube
Orient@giovani, azioni di integrazione tra scuola e lavoro dedicate agli studenti immigrati delle scuole salentine

  05/03/2015

Collegare il sistema scolastico e il mondo del lavoro per favorire l'integrazione socio-lavorativa dei giovani studenti immigrati che frequentano il 4° e 5° anno delle scuole superiori salentine.

E' questo l'obiettivo di Orient@giovani, il progetto, che verrà presentato in conferenza stampa domani, venerdì 6 marzo, alle ore 11, a Palazzo Adorno a Lecce, che vedrà l'avvio la prossima settimana e si concluderà a giugno.

Orient@giovani coinvolge sette province italiane (Brescia, La Spezia, Lecce, Perugia, Pisa, Reggio Calabria, Treviso) in cui è significativa la presenza di popolazione studentesca proveniente da Paesi Terzi. A Lecce le attività si svolgeranno in quattro Istituti superiori del Salento, scelti per la presenza di studenti immigrati.

Approvato dal Ministero dell'Interno, nell'ambito del FEI (Fondo Europeo per l'Integrazione dei Cittadini di paesi Terzi), il progetto è promosso dall'Unione delle Province d'Italia e coordinato sul territorio dalla Provincia di Lecce, forte delle competenze in materia di istruzione e formazione professionale, e di erogazione dei servizi per il lavoro.

Due i percorsi di attività: formazione e comunicazione, con una serie di azioni che hanno tutte l'obiettivo di una più profonda integrazione ed inclusione, sia sociale che lavorativa, dei giovani immigrati che frequentano le scuole salentine.

Tutti i particolari verranno illustrati domani dal presidente della Provincia di Lecce Antonio Gabellone, dai dirigenti scolastici degli Istituti di Lecce "Grazia Deledda" Vincenzo Nicolì e "A. De Pace" Giuseppa Antonaci, del "A. Cezzi De Castro" di Maglie Anna Maria Vernaleone e del "N. Moccia" di Nardò Maria Rosaria Però, dai quattro docenti referenti del progetto (uno per scuola) Marinella Sartori, Antonella Dell'Avvocata, Maria Angela Bleve, Antonio Orlando e dal coordinatore del progetto Luca Trisciuzzi.

Saranno presenti, inoltre, i dirigenti provinciali Antonio Lepore (servizio Politiche educative) e Andrea Perulli (Politiche del lavoro), la coordinatrice dei Centri per l'impiego della Provincia di Lecce Adriana Margiotta e Alessandra Cataldo di Alteramente (Lecce) e Giuseppe Negro di Ascla (Casarano), individuati da Upi per realizzare le attività progettuali.

Coinvolti e invitati a partecipare anche i rappresentanti di Prefettura, Questura, Ufficio scolastico regionale, Comuni di Lecce, Maglie e Nardò, Camera di Commercio, Confindustria, Confcommercio, Confartigianato Imprese, Unione Provinciale Agricoltori di Lecce.


  Torna indietro


Valid XHTML 1.0 Transitional Valid CSS!