-
Home La Provincia URP Ufficio Stampa Servizi Albo pretorio Concorsi Bandi di gara Avvisi Pubblici Amministrazione Trasparente
Link a Facebook Link a Twitter Link a youtube
Canone per gli accessi sulle strade provinciali: prorogati al 5 dicembre 2012 i termini dell'efficacia degli avvisi

  21/06/2011

La giunta provinciale, presieduta da Antonio Gabellone, ha approvato la proroga dei termini dell'efficacia degli avvisi di accertamento trasmessi dalla Censum nell'ottobre 2010, relativamente al canone ricognitorio per gli accessi lungo le strade provinciali.

I termini, che sarebbero dovuti scadere lo scorso 14 giugno, sono stati prorogati di ulteriori 540 giorni: scadranno, pertanto, il 5 dicembre 2012.

Come si ricorderà, la Provincia, con provvedimento di giunta dello scorso dicembre, sospese per un termine di 180 giorni (scadenza 14 giugno), l'efficacia degli avvisi di accertamento trasmessi dalla società Censum, provvedendo ad approvare il "Nuovo Regolamento per l'applicazione dei canoni per l'occupazione di spazi ed aree pubbliche" (marzo 2011).

In considerazione di tale approvazione, l'Ente di Palazzo dei Celestini ha stabilito di procedere all'affidamento esterno dei servizi di censimento, catasto, verifica, accertamento e riscossione dei canoni Cosap e di quelli ricognitori (maggio 2011).

I tempi indispensabili per l'espletamento della gara di affidamento dei servizi all'esterno, la fase di avvio della concessione del nuovo regolamento Cosap, l'integrazione iniziale occorrente al concessionario per operare con l'Ente, l'istruttoria e la verifica della moltitudine dei procedimenti relativi agli adempimenti da parte della cittadinanza riguardo il canone ricognitorio per gli accessi lungo le strade provinciali, non risultando compatibili con la scadenza prevista del 14 giugno, hanno fatto prorogare i termini al 5 dicembre 2012.


  Torna indietro


Valid XHTML 1.0 Transitional Valid CSS!