-
Home La Provincia URP Ufficio Stampa Servizi Albo pretorio Concorsi Bandi di gara Avvisi Pubblici Amministrazione Trasparente
Link a Facebook Link a Twitter Link a youtube
Picturebook Fest: domani un laboratorio, uno spettacolo e l'inaugurazione di una mostra alla Galleria Foresta a Lecce

  08/10/2015

Un laboratorio sulle immagini, uno spettacolo teatrale e una prestigiosa mostra sono le nuove tappe del percorso del Picturebook Fest 2015, che si sta svolgendo a Lecce e si concluderà il 25 ottobre e che punta a valorizzare i linguaggi dell'illustrazione contemporanea per l'infanzia, attraverso la promozione della lettura e della scrittura.

Domani, venerdì 9 ottobre (10-12), presso la Galleria Foresta a Lecce, ci sarà "Giocare con gli occhi e immaginare un'altra città", Laboratorio per le classi di scuola primaria, a cura di Alessandro Sanna e Massimiliano Tappari (ingresso gratuito).

Nel pomeriggio, invece, dalle 17 alle 18, presso il Museo Storico della Città di Lecce, si terrà lo spettacolo per bambini dai 3 anni e famiglie "Sogno in scatola, cartometraggio", a cura dei Cantieri teatrali Koreja (ingresso 5 euro). Verrà replicato domenica 11 ottobre, dalle 11 alle 12 e dalle 18 alle 19. Info e prenotazioni 0832242000 - www.leccepicturebook.it.

Un nuovo modo di raccontare mediante l'invenzione del cartometraggio: tra rime, illustrazioni, scatole e suoni, si srotola una storia visionaria per ascoltare, guardare e immaginare. Uno spettacolo per tornare a sognare e per restituire la dimensione dell'ascolto ai più piccoli. Lontano dalle tecnologie, si svolge la storia di un bambino che gioca con le scatole e la sua immaginazione. Le scatole sono luoghi magici, dove i giochi prendono vita: aprirne una è una sorpresa infinita.
Una scatola può essere la stanza dove ogni bambino inventa la sua storia, può essere il mare, il cielo e tutte le stelle. Di certo, una scatola è il posto sicuro dove custodire i segreti, raccogliere i sogni e immaginare il mondo.

Sempre domani verrà inaugurata "Miramuri", mostra delle tavole illustrate di Sanna e Tappari , che prende vita dall'omonimo libro (edizione Terre di Mezzo, 2015) dell'illustratore e del fotografo, ospitata sempre nella Galleria Francesco Foresta a Lecce. Alle ore 18.30 la mostra verrà presentata da Milena Tancredi, direttore artistico del Buck Festival- Festival della letteratura per ragazzi di Foggia, insieme a Melania Longo, direttore artistico del Picturebook Fest di Lecce. Potrà essere visitata da martedì a domenica, dalle 12 alle 19, e resterà aperta fino all'8 dicembre. Si tratta della seconda mostra in programma per il Festival, dopo "Leggere immagini. I libri senza parole uniscono il mondo", la mostra dei silent books inaugurata al Must di Lecce, aperta fino al 20 dicembre (dal martedì alla domenica, ore 12-19, con ingresso libero).

Alessandro Sanna, pluripremiato illustratore di capolavori quali Fiume Lento e Moby Dick, già Premio Andersen, e Massimiliano Tappari, fotografo, lettore dello spazio, ideatore di progetti per sviluppare la creatività dei più piccoli e insegnare loro a cogliere il lato fantastico della realtà, regalano al lettore/spettatore non solo un libro ed una mostra, ma un vero e proprio invito a guardare e a immaginare partendo dall'intorno, dalle crepe sui muri, dai segni, dalle ombre.

In questa mostra, che si può definire "a quattr'occhi", Sanna e Tappari danno voce a una doppia possibilità di guardare: da un lato, guardarsi intorno e cogliere particolari che abbiamo davanti sempre e proprio per questo non notiamo: sono appunto muri scrostati, segni sul marciapiede che calpestiamo o sui gradini che saliamo; dall'altro, dare libera voce alla fantasia e immaginarci intorno storie, farne sfondi o parti essenziali di personaggi e narrazioni. Si susseguono allora uomini e animali, alpinisti e tigri, persone in fuga e pesci e sembra che, di pagina in pagina, un filo leghi le varie scene per farne storie a più quadri. Il fruitore può aggiungere una voce terza, la sua, e inventare davvero nomi, azioni, pregressi e seguiti ad ogni scena e dare vita ad un microcosmo nascosto tra le pieghe di quello che ha sotto gli occhi.

Il Picturebook Fest, prima edizione, comprende più di 30 eventi tra mostre, workshop di formazione, attività didattiche, laboratori per famiglie all'insegna dell'arte, della musica, del teatro e della letteratura per ragazzi nei 21 giorni del Festival, in tre luoghi diversi: la Biblioteca provinciale "Nicola Bernardini" (Corte Sabatino de Ursis), il Must, Museo storico della Città di Lecce (via degli Ammirati) e la Galleria Francesco Foresta (via Federico D'Aragona).

Nato da un'idea di LedA laboratori (associazione che gestisce i servizi educativi del Must - Museo Storico Città di Lecce e la Libroteca d'Arte) e della Cooperativa Imago, il Picturebook Fest è realizzato con la partnership di Provincia di Lecce, Comune di Lecce, Must - Museo Storico Città di Lecce, Facoltà di Scienze della Formazione dell'Università del Salento, Centro Interuniversitario per l'Innovazione Didattica dell'Università del Salento, Gamec di Bergamo, Aib Puglia, Nati per Leggere, In Vitro, Galleria Francesco Foresta, Tricromia Artgallery di Roma, Buck Festival- Festival della letteratura per ragazzi di Foggia, Fablab Lecce, Daf- Digital Art factory, Improvvisart, Associazione Id&a, Festa della Letteratura 2015 Leccelegge, Banca Popolare Pugliese, Muv, Vestas, UnipolSai Assicurazioni.

Per il programma completo del Picturebook Fest e le prenotazioni: www.leccepicturebook.it.



  Torna indietro


Valid XHTML 1.0 Transitional Valid CSS!