-
Home La Provincia URP Ufficio Stampa Servizi Albo pretorio Concorsi Bandi di gara Avvisi Pubblici Amministrazione Trasparente
Link a Facebook Link a Twitter Link a youtube
Da domani le nuove 7 tappe delle Olimpiadi dell'Amicizia: Copertino, Acquarica, Soleto, Squinzano, Alezio, Sannicola, Martano

  06/05/2016

Continuano con successo, e coinvolgendo migliaia di giovani salentini, le "Olimpiadi dell'Amicizia 2016", quinta edizione, partita il 12 aprile scorso da Trepuzzi e che si concluderà il 19 maggio.

Domani, sabato 7 maggio, a Copertino, l'incontro è alle ore 9 al Parco della Grottella, con i giochi. Gruppi partecipanti: Copertino ("G. Falcone"), Copertino ("San Giuseppe da Copertino"), Lequile, Leverano (polo 1), Martano, Patù, San Pietro in Lama, Trepuzzi (polo 1), Trepuzzi (polo 2). I giochi previsti sono i seguenti: "Ma che te gridi!", "Hai fatto centro", "Maraton-età", "Il salto di qualità!", "10 metri stile…bruco", "Alla fine…tiro!", "Il portantino", "Salta, salta, salterino". Nel corso della manifestazione sono previsti anche numeri di magia.

Gli appuntamenti continuano da lunedì 9 a sabato 14 maggio:

9 maggio, Acquarica del Capo: grafica creativa. Incontro ore 9.30, in Piazza dell'Amicizia. Gruppi partecipanti: Acquarica del Capo, Morciano di Leuca, Matino, Patù, Presicce, Ruffano, Salve, Tricase (via Apulia), Ugento. La manifestazione sarà allietata da uno spettacolo musicale e da balletti.

10 maggio, Soleto: scrittura creativa; ore 9, in Largo Osanna. Partecipano i ragazzi di Alezio, Copertino, Cutrofiano, Lequile, Martano, Melissano, Sannicola, Sogliano Cavour, Soleto, Sternatia, Surbo, Tricase, Zollino. In particolare, ci sarà una performance degli alunni delle classi quinte della Scuola Primaria di Soleto con benvenuto in italiano, grico ed inglese, presentazione del paese, del centro storico e del suo patrimonio storico-artistico nelle diverse lingue; il messaggio è quello che bisogna conoscere, apprezzare e valorizzare storia, cultura e tradizioni proprie per aprirsi positivamente a quelle degli altri. La scelta delle lingue: italiano, perché è la nostra lingua, grico, perché la lingua della tradizione popolare, inglese, perché la lingua del mondo. Seguirà, poi, la visione del filmato "La Torre di Raimondello", realizzato dagli alunni delle classi quinte della Scuola Primaria di Soleto e partecipante al Concorso "Le Scuole adottano i monumenti della nostra Italia", indetto dalla Fondazione Napoli Novantanove, in collaborazione con il Ministero dell'Istruzione, dell'Università e della Ricerca e con il Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo.

11 maggio, Squinzano: orienteering, ore 9, Piazza Vittoria. Comuni partecipanti: Lecce ("Stomeo-Zimbalo"), Matino, Melpignano, San Pietro in Lama, Squinzano (polo 1), Squinzano (polo 2), Trepuzzi (polo 1), Trepuzzi (polo 2)

12 maggio, Alezio: sport-orienteering, ore 9, Parco Don Tonino Bello. Partecipano Alezio, Alliste, Casarano (polo 4), Copertino ("San Giuseppe"), Galatone (polo 1), Galatone (polo 2), Matino, Melpignano, Sannicola, Scorrano. Il percorso è stato tracciato all'interno del centro abitato di Alezio e toccherà i punti più importanti dal punto di vista storico-culturale. Si compone di 10 punti di controllo, denominati "lanterne"; ogni lanterna sarà presidiata da un commissario di percorso che certificherà il passaggio di ogni equipaggio apponendo l'ora ed i minuti del passaggio su di un talloncino o nel riquadro della tabella di marcia. Ogni equipaggio partirà dal punto di partenza a distanza di 4 minuti; sarà composto da un massimo di 10 alunni, di cui uno avrà funzione di capo-equipaggio. Ogni capo-equipaggio avrà a disposizione una cartina semplice del percorso, sulla quale vi saranno segnate le lanterne e i punti dove si dovrà prestare più attenzione, la tabella di marcia contenente l'anagrafe dell'equipaggio ed i 10 riquadri della punzonatura lanterne (partenza-arrivo). L'equipaggio potrà usare una bussola cartografica, una lente d'ingrandimento, una matita e un righello. Il tempo grezzo registrato durante la ricognizione del percorso è di 52' minuti netti. La competizione dimostrativa ha come obiettivo il raggiungimento di tutti i punti in sequenza.

13 maggio, Sannicola: grafica creativa, ore 9, Piazza della Repubblica. Comuni partecipanti: Alezio, Galatone (polo 1), Galatone (polo 2), Martano, Melpignano, Sannicola, Scorrano, Surbo (Direzione Didattica), Trepuzzi (polo 1), Trepuzzi (polo 2). Previste anche una coreografia di apertura ed una visita al frantoio ipogeo del luogo.

14 maggio, Martano: giochi, ore 9, Largo 1° Maggio. Comuni partecipanti: Castrignano dei Greci, Cursi, Martano, Melendugno, Melpignano, Scorrano, Soleto.

La manifestazione conclusiva delle Olimpiadi è prevista, poi, per giovedì 19 maggio, a Muro Leccese, Parco del Crocefisso, ore 9.

Le Olimpiadi sono promosse dalla Provincia di Lecce e dal Comitato Provinciale Unicef nell'ambito del progetto "Nelle mani dei bambini il futuro dell'ambiente e del mondo". Il progetto promuove i diritti, ma anche la responsabilizzazione, dei bambini e delle bambine, attraverso il coinvolgimento dei Consigli Comunali dei Ragazzi e delle Ragazze. I CCRR, che si fanno portavoce dei bisogni e dei diritti della popolazione giovanile salentina, operano sul territorio sostenuti dalle amministrazioni comunali e dalle scuole.

Scrittura Creativa, Grafica Creativa, Sport (Orienteering), Espressione Musicale e Giochi sono le cinque tipologie di attività, occasioni per divertirsi e per intrecciare relazioni amichevoli.

I Comuni organizzatori, con le scuole ed i Consigli Comunali dei Ragazzi e delle Ragazze quest'anno sono 13: Acquarica del Capo, Alezio, Copertino, Martano, Matino, Otranto, Ruffano, Sannicola, Scorrano, Soleto, Squinzano, Trepuzzi e Tricase: i Comuni.

Alle Olimpiadi dell'Amicizia partecipano i ragazzi le ragazze dei 71 Comuni che hanno al proprio interno il Consiglio Comunale dei Ragazzi e delle Ragazze o che hanno avviato il percorso per costituirlo.



  Torna indietro


Valid XHTML 1.0 Transitional Valid CSS!