-
Home La Provincia URP Ufficio Stampa Servizi Albo pretorio Concorsi Bandi di gara Avvisi Pubblici Amministrazione Trasparente
Link a Facebook Link a Twitter Link a youtube
Tutto pronto per la 37^ edizione della "Festa te lu Mieru"(2-4 settembre) a Carpignano: domani l'anteprima con un convegno di studi

  31/08/2011

I giovani di terra d'Otranto tra civiltà contadina ed elementi di archeologia industriale legati ad una produzione agroalimentare, con itinerari culturali, enogastronomici e di archeologia industriale sulle vie degli antichi mestieri.

E' questo il senso del convegno di studi dal titolo "Valorizzazione del patrimonio immateriale e delle tipicità enogastronomiche del territorio", in programma domani, giovedì 1 settembre, a partire dalle 19.30, presso l'atrio del "Palazzo Ducale Ghezzi" di Carpignano Salentino.

Il convegno, evento inaugurale della 37^ edizione della "Festa te lu Mieru", è promosso dall'Associazione "Festa te lu Mieru", con il patrocinio di Provincia di Lecce, Ministero della Gioventù, Anci, EnergieinComune, Comuni di Carpignano Salentino, Arnesano, Martignano, Sternatia e Supersano.

L'incontro di domani sera si concluderà con l'intervento dell'assessore provinciale alle Politiche giovanili Bruno Ciccarese.

La storica kermesse, in programma dal 2 al 4 settembre a Carpignano, promossa ed organizzata dall'associazione "Festa te lu Mieru", è ormai diventata evento di riferimento per il Salento. Una tradizione collaudata che affonda le radici nell'estate del 1974, quando a Carpignano giunse la carovana dell'Odin Teatret che tentò di "barattare" le peculiarità del folklore danese con quelle salentino, creando qualcosa di speciale e suggestivo dalla fusione delle diverse culture.

La tre giorni, partendo dalla suggestiva sede del Palazzo Ducale, si snoderà attraverso le stradine del centro storico di Carpignano con una mostra di pittura e scultura, momento di visibilità per gli artisti salentini ed un gruppo di giovani artisti carpignanesi. In Piazza Madonna delle Grazie sarà allestita una nuova area dedicata agli spettacoli teatrali e di strada. In viale Cavour, spazio alla degustazione di prodotti tipici della tradizione mediterranea, curati da diverse aziende salentine, in un vero e proprio tour attraverso i profumi ed i sapori tipici del Salento.

L'edizione 2011 della "Festa te lu Mieru" sarà, infine, vivacizzata da momenti di spettacolo, con la presenza di diversi gruppi musicali: Arcuevi e Zimbaria (venerdì 2, ore 21 e 23), Mute Terre, Scianari e Kamafei (sabato 3, ore 21, 23), Banda Città di Gallipoli, Menamenamò e Briganti di Terra d'Otranto (domenica 4. ore 20, 21 e 23.30).



  Torna indietro


Valid XHTML 1.0 Transitional Valid CSS!