-
Home La Provincia URP Ufficio Stampa Servizi Albo pretorio Concorsi Bandi di gara Avvisi Pubblici Amministrazione Trasparente
Link a Facebook Link a Twitter Link a youtube
VI Giornata per la salvaguardia del Creato: domani un incontro-dibattito a Palazzo Adorno con il presidente Gabellone e l'Arcivescovo D'Ambrosio

  02/09/2011

A Lecce l'evento della VI Giornata per la salvaguardia del Creato "In una terra ospitale, educhiamo all'accoglienza", promossa dalla Conferenza Episcopale Italiana.

Domani, sabato 3 settembre, alle ore 18, a Palazzo Adorno, si terrà un incontro-dibattito sul tema della giornata, che farà celebrare anche a Lecce l'iniziativa.

A promuoverlo è l'Azione cattolica italiana - Arcidiocesi di Lecce, in collaborazione con l'Ufficio Diocesano per l'Ecumenismo e il Dialogo interreligioso, il Movimento Ecclesiale di Impiego Culturale, l'Ordine dei Biologi della provincia di Lecce, il Wwf, Associazione Apice e con la partecipazione di Provincia di Lecce, Comune di Lecce, Università del Salento, Asl Lecce, Parrocchia Greco-Ortodossa di Lecce, Coldiretti Lecce, Pro-Natura Lecce, Provincia Francescana Lecce, Missionari Comboniani Lecce.

Nel corso dell'incontro-dibattito previsti gli interventi di Antonio Gabellone, presidente della Provincia di Lecce, Paolo Perrone, sindaco di Lecce, Domenico Laforgia, rettore dell'Università del Salento, Valdo Mellone, direttore generale Asl Lecce, Livio Ruggiero e Cosimo Quarta, dell'Università del Salento, Sonia Giausa, responsabile dell'Ufficio relazioni con il Pubblico Asl Lecce e Padre Giovanni Giannoccolo, presbitero della Chiesa Greco-Ortodossa di Brindisi e Lecce. Le conclusioni saranno tenute da mons. Domenico D'Ambrosio, Arcivescovo Metropolita di Lecce.

L'incontro è un importante opportunità di riflessione e di impegno affinché nel territorio salentino si amplifichino sempre più i valori dell'accoglienza, della sobrietà, della responsabilità etica nell'economia e nell'uso delle tecnologie per la custodia del pianeta, lo sviluppo integrale della persona, la legalità e la pace.


  Torna indietro


Valid XHTML 1.0 Transitional Valid CSS!