-
Home La Provincia URP Ufficio Stampa Servizi Albo pretorio Concorsi Bandi di gara Avvisi Pubblici Amministrazione Trasparente
Link a Facebook Link a Twitter Link a youtube
Edilizia scolastica ed interventi stradali: i provvedimenti odierni della Giunta provinciale

  06/10/2011

La Giunta provinciale, presieduta da Antonio Gabellone, nella seduta odierna ha approvato i progetti definitivi dei lavori di messa in sicurezza di tre istituti scolastici della Città di Maglie.

Si tratta di interventi che rientrano nel "Programma Straordinario stralcio di interventi urgenti sul patrimonio scolastico" del Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti, deliberati dal Cipe, finalizzati alla messa in sicurezza, prevenzione e riduzione del rischio connesso alla vulnerabilità degli elementi anche non strutturali degli edifici scolastici.

Con un impegno finanziario complessivo di 380mila euro, a carico del Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti, gli interventi riguarderanno nello specifico tre istituti di Maglie: Ipsia "La Noce" - succursale via Battisti (170mila euro); Liceo Scientifico "Da Vinci" (70mila euro); Istituto Tecnico Industriale – succursale via Brenta (140mila euro). I lavori di messa in sicurezza di queste scuole scaturiscono dalle schede di rilevazione degli elementi di crisi, redatte dall'Ufficio Tecnico della Provincia di Lecce.

"La scuola e la sua sicurezza sono una priorità per la Provincia di Lecce e le decisioni adottate dalla giunta provinciale lo dimostrano ancora una volta. Nostro primario obiettivo è quello della sicurezza degli istituti, in modo da offrire a studenti, docenti e personale tutto, i contenitori più adatti per l'istruzione. Questi interventi rientrano in un programma più ampio di manutenzione e adeguamento del patrimonio esistente", dichiara l'assessore provinciale all'Edilizia scolastica Massimo Como.

Anche l'assessore provinciale Ernesto Toma esprime la propria soddisfazione per i provvedimenti adottati: "Continuiamo ad attivarci per rimuovere ogni minima situazione di precarietà o disagio che può condizionare la normale vita scolastica dei nostri ragazzi. Gli interventi deliberati oggi per alcuni istituti di Maglie dimostrano, ancora una volta, che l'attenzione della Provincia verso il mondo della scuola è viva e costante, con la convinzione che occorre garantire al meglio il diritto dei giovani all'istruzione ed alla formazione per esaltare al massimo le risorse umane presenti sul nostro territorio".

In materia di edilizia stradale la Giunta provinciale, sempre nella seduta odierna, ha concesso un cofinanziamento di 75mila euro al Comune di Carmiano per la realizzazione di una rotatoria sulla provinciale Carmiano-Villa Convento, intersezione con la bretella stradale di nuova realizzazione congiungente dalla strada Carmiano-Novoli alla Carmiano-Villa Convento. Il tratto stradale in questione ricade in ambito fortemente urbanizzato di strade provinciali, ed è soggetto ad un volume di traffico di particolare intensità ed eterogeneità.

"Come esecutivo provinciale continuiamo ad accrescere i livelli di sicurezza sulle strade di nostra competenza, pur se ricadenti in ambiti urbani e/o suburbani. Proprio in quest'ottica è stato pensato il cofinanziamento al Comune di Carmiano, che oggi abbiamo deliberato in giunta", dichiara l'assessore provinciale alle Strade Massimo Como.

Infine, sempre in materia di edilizia stradale. È stato approvato il progetto definitivo dei lavori di adeguamento di una intersezione tra la provinciale Diso-Marittima e la strada comunale di collegamento con la Diso-Andrano.

L'intervento, che prevede la realizzazione di una rotatoria all'ingresso di Diso, con al relativa messa in sicurezza del tratto stradale, rientra nel programma di attuazione del Piano Nazionale della Sicurezza Stradale, cofinanziato dalla Regione Puglia. Per questi lavori sono stati stanziati fondi per complessivi 315mila euro, spesa che sarà cofinanziata con risorse regionali (50%) e con fondi propri (50%) dell'Ente.

"L'intervento che ricade su un punto nodale del traffico locale, renderà più agevole e sicuro il traffico veicolare di solito molto intenso trattandosi di strade che collegano più Comuni", conclude l'assessore Massimo Como.


  Torna indietro


Valid XHTML 1.0 Transitional Valid CSS!