-
Home La Provincia URP Ufficio Stampa Servizi Albo pretorio Concorsi Bandi di gara Avvisi Pubblici Amministrazione Trasparente
Link a Facebook Link a Twitter Link a youtube
Giornate di promozione della cultura scientifica: 483 liceali nei laboratori scientifici di Ecotekne grazie a Provincia, Università, Cnr e Infn

  09/03/2017

Con un bilancio di quasi 500 liceali salentini coinvolti in soli tre giorni di visite programmate nel Polo Universitario Ecotekne di Lecce, proseguono le "Giornate di promozione della cultura scientifica in campo ambientale" (e non solo), ideate dal Servizio Ambiente della Provincia di Lecce, organizzate in forte sinergia con l'Università del Salento, gli Istituti del Consiglio nazionale delle ricerche (Cnr) e l'Istituto nazionale di fisica nucleare (Infn) e partite lo scorso dicembre.

Domani, venerdì 10 marzo, sarà la volta del Liceo Scientifico "Banzi-Bazoli" di Lecce e dell'IISS "Salvatore Trinchese" di Martano. I 60 studenti delle due scuole salentine avranno l'opportunità di conoscere da vicino il mondo della ricerca, visitando alcuni laboratori del Dipartimento di Matematica e Fisica "Ennio De Giorgi", diretto da Giovanni Mancarella, (Film sottili inorganici, Fisica Medica, Ambientale ed Archeometria, LEAS plasmi, sorgenti, biofisica ed applicazioni, Microscopia a Forza Atomica Nanotecnologie Laser, Laboratorio seminariale di matematica) e dell'INFN (Istituto Nazionale Fisica Nucleare), guidato da Fabio Bossi (Fisica delle Alte Energie e Astroparticelle).

I Licei scientifici che hanno partecipato alle due precedenti "Giornate" del 2 e 3 marzo, sono l'IISS "G. Salvemini" di Alessano, l'IISS "E. Mattei" di Maglie, l'IISS "Q. Ennio" di Gallipoli, l'IISS "G. Galilei" di Nardò, l'IISS "E. Fermi" di Lecce, l'IISS "De Pace" di Lecce.

Nei tre appuntamenti di marzo, quindi, saranno quasi 500 i ragazzi e le ragazze che, suddivisi in gruppi di 5-7 unità, avranno visto e "toccato con mano" i laboratori universitari, apprendendo direttamente dai responsabili delle singole strutture che tipo di attività di ricerca viene svolta, quali attrezzature sono presenti, il loro utilizzo, i risultati finora ottenuti e quelli attesi.

Gli altri Dipartimenti e Laboratori dell'Università del Salento coinvolti nelle visite guidate sono: Dipartimento di Scienze e Tecnologie Biologiche ed Ambientali – Direttore Luigi De Bellis (Laboratori Anatomia Umana e Neuroscienze, BIOforIU (Centro Sperimentale di Ricerca su Biodiversità ed Ecosistemi), Botanica Generale e Biologia Cellulare dei Vegetali, Chimica dell'Ambiente e dei Beni Culturali, Fisiologia Generale, Genetica, Idrogeofisica e Stratigrafia dei Rischi Naturali, Igiene, Zoologia Sistematica, Museo dell'Ambiente MAUS; Dipartimento di Ingegneria dell'Innovazione – Direttore Giuseppe Grassi (Chimica e Tecnologie Chimiche); Dipartimento di Beni Culturali - Direttore Gianluca Tagliamonte (Fisica Applicata, Analisi Chimiche per l'Ambiente, Spettrometria di Massa Analitica ed Isotopica; CNR-ISASI (Istituto di Scienze Applicate e Sistemi Intelligenti), Responsabile Cosimo Distante, Laboratorio di Visione Artificiale e Robotica.

Ai liceali, inoltre, prossimamente sarà offerta l'occasione di fare un'esperienza diretta sul campo anche in trasferta, in strutture esterne collegate all'Università del Salento: il Laboratorio sul campo di Geografia Fisica e Geomorfologia -escursione a Porto Badisco; il Museo di Biologia Marina "Pietro Parenzan" di Porto Cesareo; Avamposto Mare di Tricase (Avamposto mediterraneo di ricerca ed osservazione della biodiversità marina e costiera) e il Laboratorio di Archeozoologia e di Archeobotanica e Paleoecologia presso ex INAPLI di Lecce.

Le visite proseguiranno anche nel mese di aprile.



  Torna indietro


Valid XHTML 1.0 Transitional Valid CSS!