-
Home La Provincia URP Ufficio Stampa Servizi Albo pretorio Concorsi Bandi di gara Avvisi Pubblici Amministrazione Trasparente
Link a Facebook Link a Twitter Link a youtube
Colpi di genio 2017: domani a Casarano il primo spettacolo della rassegna teatrale contro le discriminazioni di genere

  21/04/2017

Con uno spettacolo in programma domani, sabato 22 aprile, a Casarano, si alza il sipario su "Colpi di genio", campagna di sensibilizzazione attraverso il teatro sul tema della promozione delle pari opportunità tra uomo e donna e contro ogni forma di discriminazione.

L'iniziativa è ideata e organizzata dall'Ufficio della consigliera di Parità della Provincia di Lecce, in collaborazione con la Provincia di Lecce - Servizio Pari opportunità e controllo fenomeni discriminatori.

La programmazione di questa edizione 2017 si svolgerà dal 22 di aprile fino al 24 novembre e vedrà protagoniste 10 compagnie teatrali in 22 spettacoli rappresentati nei teatri, ed in altri spazi, dalle scuole ai palazzi, dalle ville agli auditorium, dai castelli ai centri culturali, dalle biblioteche alle piazze, di 21 Comuni del Salento.

La rassegna teatrale tematica itinerante si aprirà dunque domani, sabato 22 aprile, alle 20, nell'Auditorium "Gino Pisanò" a Casarano con la Compagnia "La Busacca - Teatro stabile del Salento" che porterà in scena "Casa di bambola", celebre opera di Henrik Ibsen (regia di Francesco Piccolo, interpreti Chiara Serena Brunetta, Salvo Cezza, Stefania Bocco, Sasy Piccolo, Claudia Mancino).

La storia della fortuna scenica di "Casa di bambola" conferma la straordinaria vitalità dell'opera e la sua incredibile modernità. Questo lavoro di Ibsen scritto nel 1879 suonò come un campanello nel palazzo mentale della società novecentesca, una luce nuova si accese, il cervello del mondo si sentì ricco di una ricchezza nuova. "Casa di bambola" è il testo teatrale in cui per la prima volta viene affrontato il rapporto tra la parola e il mondo interiore, il dramma di una donna, Nora Helmer, che prende consapevolezza della sua dignità di donna e di persona in un incontro-scontro con il marito fatto finanche di abbracci, carezze; decisa a fare i conti col mondo in cui vive e quindi a non fermarsi di fronte al rigore delle convenzioni sociali. La vicenda esistenziale e morale di Nora è una delle pietre miliari della drammaturgia di ogni tempo.

Colpi di genio nasce da un Avviso pubblico della Provincia di Lecce per selezionare, attraverso un concorso di idee, proposte culturali ed artistiche legate al tema della rimozione degli ostacoli che impediscono la completa realizzazione di un'uguaglianza di genere tra uomini e donne, ponendo l'attenzione contro ogni forma di discriminazione. Il bando prevedeva un finanziamento riconosciuto dall'Ufficio della consigliera di Parità della Provincia di Lecce, guidato da Filomena D'Antini, in accordo con la Provincia di Lecce (la quale attraverso il Servizio preposto, diretto da Antonio Lepore, ha curato la fase istruttoria).

Le 10 compagnie teatrali e associazioni selezionate con il bando per l'edizione 2017 di "Colpi di genio" sono: La Busacca - Teatro stabile del Salento di Tricase, Associazione Neroghi - T. Carluccio di Taviano, Associazione Culturale Aletheia Teatro di Lequile, Cesram (Centro Studi Relazioni Atlantico - Mediterranee) di Merine – Lizzanello, Compagnia Salvatore Della Villa di Surano, Associazione Teatro Solatia di Specchia, Associazione Società cooperativa Gli in-disciplinati di Matino, La Piramide - Insieme per il futuro di Taviano, Associazione "Vittorio Bachelet" di Taviano, Associazione Recinti Tènemos di Gagliano del Capo.



  Torna indietro


Valid XHTML 1.0 Transitional Valid CSS!