-
Home La Provincia URP Ufficio Stampa Servizi Albo pretorio Concorsi Bandi di gara Avvisi Pubblici Amministrazione Trasparente
Link a Facebook Link a Twitter Link a youtube
Inaugurazione postazione multimediale Il libro parlato Lions domenica Biblioteca provinciale Bernardini a Lecce

  19/05/2017

Domenica 21 maggio, alle ore 11, la sala Teatrino della Biblioteca provinciale "N. Bernardini" che ha sede nell'ex Convitto Palmieri, in piazzetta Carducci a Lecce, ospiterà la Cerimonia di inaugurazione della postazione multimediale "Il libro parlato Lions". Il servizio LPL è dedicato a tutti coloro che, a causa di disabilità fisiche o sensoriali, non sono in grado di leggere autonomamente (non vedenti, ipovedenti gravi e dislessici).

L'evento è promosso dal Lions Club International- Distretto 108 Ab Puglia e dai Lions Club Copertino Salento, Lecce Santa Croce, Lecce Messapia, Lecce Rudiae, in collaborazione con la Provincia di Lecce.

Interverranno il presidente nazionale de "Il Libro Parlato Lions" Giulio Gasparini e il presidente Provincia di Lecce Antonio Gabellone. Presenti i presidenti Lions Pietro Gino Monaco, Emanuela Murrone, Esmeralda Tavolaro Carusi, Vito Massaro e il dirigente del Servizio Biblioteche della Provincia di Lecce Rocco Merico.

Per l'attivazione del servizio "Libro Parlato" presso la Biblioteca provinciale N. Bernardini a Lecce, in occasione della cerimonia verrà sottoscritta una convenzione tra la Provincia di Lecce e l'associazione "Amici del libro parlato per i ciechi d'Italia Robert Hollman del Lions club Verbania", con l'intermediazione dei Lions club del territorio (Copertino Salento, Lecce Santa Croce, Lecce Rudiae e Lecce Messapia).

Tale associazione offre un servizio denominato "Libro Parlato Lions" che, attivo sin dal 1975 per iniziativa del Lions Club Verbania e con il finanziamento iniziale della Fondazione "Robert Hollman" di Amsterdam, è rivolto alla diffusione della "buona lettura", della cultura e della ricreazione dei minorati della vista, allo scopo di favorirne l'autonomia e l'integrazione, attraverso la distribuzione, gratuita ed in prestito, di libri registrati (audiolibri) disponibili su CD/MP3 ed anche scaricabili da internet. A tale originaria attività si è aggiunto, negli anni, il supporto ad enti pubblici e privati nella realizzazione di postazioni per disabili visivi presso Università e Biblioteche.

Le biblioteche che aderiscono al progetto "Libro Parlato Lions", infatti, accedono alla banca dati on line (www.libroparlatolions.it) , mettendo a disposizione degli utenti con gravi disabilità visive gli audiolibri in essa contenuti, da scaricare sul pc della biblioteca o su proprio supporto.

Il presidente della Provincia Antonio Gabellone dichiara: "Con questa iniziativa si incrementeranno i servizi che la Bernardini offre, con particolare riferimento ad un'utenza svantaggiata e con bisogni speciali. Già dal 2016, infatti, la Bernardini ha elaborato e realizzato il progetto "Biblioteca accessibile", consistente nell'attivazione di vari servizi dedicati a persone con disabilità visive, quali: n. 4 postazioni audiobook che consentono la scansione e restituzione vocale di qualsiasi testo stampato, postazione internet con sintesi vocale e impostazioni per ipovedenti, scaffale libri ad alta leggibilità. Per questo l'adesione al progetto "Libro parlato Lions" rappresenta un ulteriore ed importante arricchimento dei servizi offerti per diffondere pratiche di pari opportunità che consentano l'accesso al sapere ed alle informazioni a tutti i cittadini, con particolare attenzione all'utenza più debole e svantaggiata".

"Dal 1975 il Libro Parlato Lions offre, tramite il prestito gratuito, audiolibri registrati da donatori di voce volontari e selezionati. Nel corso degli anni, seguendo costantemente i progressi della tecnologia, l'audioteca è stata trasferita dalle audiocassette ai CD in formato mp3; da settembre 2011 , con la creazione del nuovo "Progetto Web", gli audiolibri sono disponibili sul sito http://www.libroparlatolions.it per l'ascolto o il download su pc, tablet e smartphone", spiega Loredana Marulli, Officer Distrettuale della IV circoscrizione, distretto 108 AB per il Service "Libro Parlato". "Si tratta di un progetto innovativo dal punto di vista tecnico e unico anche perché completamente gratuito; progetto che vuole in primo luogo dare la possibilità di soddisfare il grande interesse per la lettura e la conoscenza a chi non dispone del prezioso dono della vista e, in secondo luogo, dimostrare quanto anche le persone con disabilità sensoriali non siano assolutamente penalizzate nell'utilizzo della rete Internet".



  Torna indietro


Valid XHTML 1.0 Transitional Valid CSS!