-
Home La Provincia URP Ufficio Stampa Servizi Albo pretorio Concorsi Bandi di gara Avvisi Pubblici Amministrazione Trasparente
Link a Facebook Link a Twitter Link a youtube
Sé-Menti in Festa: oggi la presentazione del Festival del Commercio Equo-Solidale in programma il 3 agosto a Marittima

  24/07/2017

E' stato presentato questa mattina a Palazzo Adorno, a Lecce, "Sè-Menti in Festa", il Festival del Commercio Equo-Solidale e Sociale del Salento, organizzato dalla Bottega Equo-Solidale di Marittima, in collaborazione con il Comune di Diso e con il patrocinio della Provincia di Lecce.

Ad illustrare le novità di questa seconda edizione il presidente Provincia di Lecce Antonio Gabellone, il vice direttore generale con delega agli eventi della Bottega Equo-Solidale Francesco Casciaro, la responsabile Ufficio Affari esterni della Bottega Fabiana Don Francesco, il consigliere con delega alla Cultura del Comune di Diso Giandomenico Letizia.

"Sé-Menti in Festa" si svolgerà il 3 agosto prossimo, a partire dalle 21, in piazza Principe Umberto a Marittima (frazione di Diso), snodandosi in sei percorsi culturali all'insegna del commercio equo-solidale e sociale, volti a sensibilizzare i partecipanti verso il consumo critico, il commercio sostenibile, la tutela dell'ambiente e dei piccoli produttori, da un lato, e all'insegna della valorizzazione della storia di Marittima, dei suoi monumenti e delle sue opere artistiche, dall'altro. In programma anche tavole rotonde, dialoghi tra esperti e interventi musicali.

"E' un'iniziativa che più di ogni altra è attenta al momento storico di grande difficoltà che stiamo attraversando. Un festival, quello pensato e organizzato dagli amici di Diso e Marittima, che diviene momento di incontro delle esperienze di diversi popoli, di diverse culture, di vari modi di pensare. Un doveroso ringraziamento va rivolto agli organizzatori che realizzano un'iniziativa semplice ma, al tempo stesso, ricchissima di determinazione e di significato, importante in questo periodo in cui il Salento è più che mai terra di accoglienza", ha dichiarato nel suo intervento il presidente Antonio Gabellone.

"Il nostro costante impegno quotidiano si tramuterà in stupore e arricchimento culturale per tutti i visitatori ed in una vera lotta a favore dell'equità e della giustizia sociale, portando dei benefici concreti a tutti: a noi, ai partecipanti all'evento e a tutte le realtà che cresceranno per mezzo del consumo critico che privilegia il commercio fairtrade e le cooperative sociali", ha detto il vice direttore generale con delega agli eventi della Bottega Equo-Solidale Francesco Casciaro.








  Torna indietro


Valid XHTML 1.0 Transitional Valid CSS!