-
Home La Provincia URP Ufficio Stampa Servizi Albo pretorio Concorsi Bandi di gara Avvisi Pubblici Amministrazione Trasparente
Link a Facebook Link a Twitter Link a youtube
L'assessore Ciccarese: "I ritardi della Regione a pochi giorni dalla scadenza per la presentazione degli Accordi di Programma Quadro"

  27/10/2011

"Nell'ultima Conferenza Unificata Stato Regioni, tenutasi lo scorso 13 ottobre, è stata prorogata al 30 ottobre 2011 la scadenza per la presentazione, da parte delle Regioni, degli Accordi di Programma Quadro relativi al riparto del Fondo Nazionale per le Politiche Giovanili. Siamo al 27 di ottobre, mancano solo due giorni alla scadenza del termine fissato, e non abbiamo notizie che la Regione Puglia abbia avviato la necessaria concertazione con gli enti locali – adempimento necessario e non eludibile – per il riparto delle risorse dell'Accordo di Programma Quadro, come previsto dall'intesa siglata in sede di Conferenza Stato Regioni ormai più di un anno fa", dichiara l'assessore alle Politiche giovanili della Provincia di Lecce Bruno Ciccarese .

"In tempi di crisi e penuria di risorse pubbliche ci si può consentire il lusso di lasciare inutilizzate risorse per milioni di euro in un settore così delicato come quello delle politiche giovanili? E soprattutto, questo lusso se lo può consentire un governo regionale come quello di Vendola che dell'impegno in favore dei giovani ha fatto il suo cavallo di battaglia e il punto di forza dei suoi successi elettorali?"

"Sono queste le domande che vogliamo rivolgere pubblicamente al governatore Vendola e all'assessore Regionale alle politiche Giovanili Nicola Fratoianni", sottolinea l'assessore Ciccarese.

"Di fronte alle gravi situazioni finanziarie di Province e Comuni, stride ancora di più l'inerzia della Regione Puglia, che non soltanto non investe risorse proprie nel settore delle politiche giovanili, ma non riesce a utilizzare neppure quelle che lo Stato gli mette a disposizione".

"Chiedo ad Upi ed Anci Puglia di far sentire la loro voce per vincere l'immobilismo della Regione in un settore strategico, quale quello delle politiche giovanili", conclude Ciccarese.




  Torna indietro


Valid XHTML 1.0 Transitional Valid CSS!