-
Home La Provincia URP Ufficio Stampa Servizi Albo pretorio Concorsi Bandi di gara Avvisi Pubblici Amministrazione Trasparente
Link a Facebook Link a Twitter Link a youtube
"Pier Luigi Nervi ingegnere architetto costruttore": domani un workshop al museo "Castromediano"

  03/11/2011

Dopo il successo della mostra "Pier Luigi Nervi. Roma 1960. Ingegno e Costruzione", inaugurata lo scorso 14 luglio e prorogata sino al 7 novembre, sarà possibile visitare la mostra ed approfondire la conoscenza del grande ingegnere ed architetto.

La Provincia di Lecce - assessorato alla Cultura, ha promosso una giornata di studio, rivolta ad architetti, ingegneri, università e scuole, al fine di approfondire la conoscenza del grande ingegnere e architetto Pier Luigi Nervi e delle sue tecniche costruttive: obiettivo quello di sensibilizzare i futuri progettisti alla qualità del progetto architettonico, al rafforzamento della cultura architettonica e al potenziamento di competenze professionali anche nell'ambito della gestione di processi ed eventi.

L'evento è stato curato da Antonio Cassiano, direttore del Museo provinciale "Sigismondo Castromediano" e da Ester Annunziata, dell'Associazione Punto a Sud Est.

I lavori saranno aperti dagli indirizzi di saluto di Antonio Gabellone, presidente della Provincia di Lecce e di Simona Manca, assessore provinciale alla Cultura.

Seguiranno le introduzioni di Antonio Cassiano, direttore del Museo provinciale "Sigismondo Castromediano", Vito Dattoma, preside Facoltà di Ingegneria Università del Salento, Regina Poso, preside della Facoltà di Beni Culturali, Università del Salento, Claudio Delli Santi, direttore Accademia Belle Arti di Lecce.

Quindi spazio agli interventi di Tullia Iori, la curatrice della mostra, sezione romana, di Andrea Mantovano, il curatore della mostra sezione leccese, e di Ester Annunziata, dell'Associazione Punto a sud est.
A conclusione dei lavori seguirà una visita guidata alla mostra ed una tavola rotonda di confronto per approfondire ogni aspetto dell'opera di Pier Luigi Nervi.

La partecipazione al workshop, in accordo con alcune Università e scuole, consentirà di conseguire crediti formativi extracurriculari.

La mostra, inaugurata lo scorso presso il Museo provinciale "Sigismondo Castromediano" nell'ambito dell'iniziativa "Salento in Festival", è stata promossa dalla Provincia di Lecce - assessorato alla Cultura e dall'Istituto di Culture Mediterranee, ed è nata dalla collaborazione con il MAXXI, il Museo nazionale delle arti del XXI secolo. Il coordinamento generale per la sezione leccese è stato curato dal direttore del Museo Antonio Cassiano, il coordinamento generale per la sezione romana e il progetto dell'allestimento della mostra sono curati da Ester Annunziata del Centro studi Punto a Sud Est.

La sezione romana, curata da Tullia Iori e Sergio Poretti, ha messo in mostra materiali conservati nelle collezioni del Maxxi Architettura e parte dell'archivio professionale del grande Ingegnere. Protagoniste le opere realizzate nella capitale per le Olimpiadi del 1960: il "Palazzetto dello Sport al Flaminio", il "Palazzo dello Sport all'Eur", lo "Stadio Flaminio", il "Viadotto di Corso Francia". La sezione curata da Andrea Mantovano è stata invece dedicata all'esperienza di Nervi a Lecce (con la società Nervi e Nebbiosi), con la realizzazione del "Magazzino per il concentramento di tabacchi greggi" e il "Sanatorio antitubercolare", costruiti tra il 1930 e il 1934, e la "Palazzina Parisi" del 1934-35.


  Torna indietro


Valid XHTML 1.0 Transitional Valid CSS!