-
Home La Provincia URP Ufficio Stampa Servizi Albo pretorio Concorsi Bandi di gara Avvisi Pubblici Amministrazione Trasparente
Link a Facebook Link a Twitter Link a youtube
Domani a Milano la consegna allo stilista salentino Pino Cordella, del premio "Ambasciatore di terre di Puglia 2011"

  21/11/2011

Sarto, stilista, figlio d'arte, titolare dell'omonima e storica sartoria, fondata nel 1783 da Leonardo Cordella, che ormai da sette generazioni tramanda a Lecce e nel mondo "l'arte del vestire elegante", Pino Cordella è stato scelto dalla Giuria del Premio dedicato alle eccellenze di Puglia, "per aver contribuito a rendere grande l'arte della creazione sartoriale italiana nel mondo e quale figura di riferimento per i giovani talenti nel campo della moda e del design".

Prima del Maestro Cordella, nelle scorse edizioni, figurano tra i premiati personalità pugliesi del calibro di Albano Carrisi, Sergio Rubini, Edoardo Winspeare, i Negramaro, Livia Pomodoro, Renzo Arbore, Ennio Capasa.

Quella 2011 è la 6^ edizione del Premio, organizzato dall'Associazione Regionale Pugliesi e Fisa Club, con il patrocinio della Regione Lombardia e dell'Assessorato al Mediterraneo della Regione Puglia, insieme alle Province di Lecce, Bari, Taranto, Brindisi, Foggia, Barletta - Andria - Trani, e ai Comuni di Milano, Castrignano del Capo, San Giovanni Rotondo e Monte Sant'Angelo.

Il Premio "Ambasciatore di terre di Puglia" è presieduto dal noto avvocato matrimonialista, di origine leccese, Anna Maria Bernardini De Pace ed ha l'intento di scoprire, conoscere e far conoscere attraverso le eccellenze, il pensiero, la cultura, la laboriosità e l'ingegno dei pugliesi.

Con il Maestro Pino Cordella, per l'edizione 2011, saranno premiati anche l'Ospedale Casa Sollievo della Sofferenza di San Giovanni Rotondo e la Fondazione Lirico Sinfonica Petruzzelli e Teatro di Bari.

"Questa iniziativa, germogliata dalla volontà di dare un riconoscimento a chi negli anni ha contribuito alla valorizzazione del patrimonio umano, culturale e sociale della Puglia, si è ormai consolidata negli anni e rappresenta un riferimento importante per tutti i pugliesi, oltre che un momento di aggregazione, confronto e condivisione nello spirito di integrazione delle vecchie e nuove generazioni", dichiara soddisfatto l'assessore della Provincia di Lecce Bruno Ciccarese.

E sottolinea: "Il mio plauso va al maestro Pino Cordella che, grazie al lavoro serio, esperto, minuzioso portato avanti in una vita di intenso impegno, ha esportato e valorizzato l'eccellenza salentina in un settore difficile, come quello della moda e delle confezioni, rendendo lustro con orgoglio alla terra di origine".

La giuria del Premio, presieduta dall'imprenditore Dino Abbascià, vanta la presenza, tra gli altri, del presidente del Tribunale di Milano Livia Pomodoro, del caporedattore centrale di City Marco Brando, dei giornalisti Piero Colaprico, Tony Damascelli, Franco Manzoni, Franco Presicci, del direttore della Scuola di Direzione Aziendale dell'Università Bocconi di Milano Giacomo De Laurentis, del comandante generale dell'Esercito Lombardia Camillo De Milato e del segretario generale del Forum della Solidarietà Paolo Malena.

La cerimonia di premiazione di domani, che vedrà appunto insignito sul palco Pino Cordella, sarà presentata dalla giornalista televisiva Nicla Pastore, avrà come ospite speciale il conduttore televisivo Daniele Piombi, e si concluderà con il concerto per i 70 anni di carriera del Maestro Peppino Principe, oscar mondiale della fisarmonica.



  Torna indietro


Valid XHTML 1.0 Transitional Valid CSS!