-
Home La Provincia URP Ufficio Stampa Servizi Albo pretorio Concorsi Bandi di gara Avvisi Pubblici Amministrazione Trasparente
Link a Facebook Link a Twitter Link a youtube
Edilizia Scolastica: la Provincia di Lecce delibera un milione di euro per la manutenzione straordinaria delle scuole salentine

  02/12/2011

La giunta di Palazzo dei Celestini, presieduta da Antonio Gabellone, ha approvato il progetto definitivo dei lavori di manutenzione straordinaria su vari edifici scolastici, per un importo complessivo di 1 milione di euro.

Gli interventi, che rientrano nel Piano Triennale delle Opere Pubbliche 2011/2013, riguarderanno la manutenzione straordinaria di vari istituti del territorio, servizio che si affiancherà a quello già garantito da Albaservice (manutenzione ordinaria).

I lavori di manutenzione straordinaria riguarderanno la sistemazione esterna degli istituti, il risanamento dei solai e delle coperture, l'installazione di ascensori e la manutenzione dei servizi igienici. Le scuole interessate sono: Liceo "Palmieri" di Lecce, Istituto "Trinchese" di Martano, Istituto Magistrale di Casarano, Liceo Scientifico "Don Tonino Bello" di Copertino, Istituto Alberghiero di Otranto, Istituto "Lanoce" di Maglie e Liceo Scientifico "Vallone" di Galatina.

"La scuola e la sua sicurezza continuano a rappresentare una priorità per la Provincia di Lecce: la decisione adottata dalla giunta provinciale, con un impegno finanziario di un milione di euro, lo dimostra ancora una volta. Continuiamo ad essere attivamente impegnati per rimuovere ogni minima situazione di precarietà o disagio che può condizionare la normale vita scolastica dei nostri ragazzi, per offrire a studenti, docenti e personale tutto, i contenitori più adatti per l'istruzione", dichiarano il presidente della Provincia Antonio Gabellone e l'assessore all'Edilizia scolastica Massimo Como.

"L'attenzione della Provincia verso il mondo della scuola continua ad essere viva e costante, partendo dalla profonda convinzione che occorre garantire al meglio il diritto dei giovani all'istruzione ed alla formazione, per esaltare al massimo le risorse umane presenti sul nostro territorio", concludono Gabellone e Como.



  Torna indietro


Valid XHTML 1.0 Transitional Valid CSS!