-
Home La Provincia URP Ufficio Stampa Servizi Albo pretorio Concorsi Bandi di gara Avvisi Pubblici Amministrazione Trasparente
Link a Facebook Link a Twitter Link a youtube
43^ Stagione Lirica della Provincia di Lecce: al via i cicli di conferenze "Anteprima" e "Ouverture"

  01/02/2012

Si terranno anche quest'anno, all'interno della 43^ Stagione lirica della Provincia di Lecce, nelle sale del Museo provinciale "Sigismondo Castromediano" di Lecce, i due i cicli di conferenze di introduzione alle opere liriche "Anteprima", promosso da Provincia e Associazione Nireo e "Ouverture", realizzato da Provincia e Associazione Amici della Lirica "Tito Schipa".

Si inizia con "Anteprima", ciclo ideato dalla Provincia di Lecce e dall'Associazione Nireo e coordinato da Antonio Cassiano, dirigente del Servizio Attività culturali e museali della Provincia di Lecce e direttore del Museo provinciale "Sigismondo Castromediano" e da Eraldo Martucci, critico musicale e vicepresidente della Fondazione Ico "Tito Schipa" e della Nireo.

Il primo appuntamento è per venerdì 3 febbraio 2012 alle ore 18.30 (ingresso libero) con la conferenza "Per una storia delle rappresentazioni della Gioconda sulle scene dei teatri leccesi", tenuta dal critico musicale Dino Foresio. In occasione della "Gioconda", che il 10 febbraio inaugurerà la Stagione lirica, Foresio condurrà gli ascoltatori in un viaggio alla scoperta di questa grande opera all'italiana illustrando, grazie a rarissimi ascolti e fotoproiezioni dei grandi interpreti, il ruolino delle rappresentazioni del capolavoro di Ponchielli sulle scene leccesi a partire dal 1894.

Dino Foresio, critico musicale e giornalista, insegna "Tecniche della comunicazione musicale" ai corsi dell'Istituto d'Alta Cultura Musicale "G. Paisiello" di Taranto. E' autore di vari studi e ricerche sul teatro lirico pubblicate in riviste specializzate, nonché di numerosi volumi monografici e collettanei dedicati alla figura e all'opera di compositori pugliesi attivi tra il Settecento e il Novecento.

Ha tenuto conferenze e conversazioni e scritto saggi per i programmi di sala di istituzioni prestigiose quali il Teatro Regio di Torino, il Museo Teatrale alla Scala di Milano, il Festival della Valle d'Itria di Martina Franca, l'Orchestra ICO della Magna Grecia di Taranto, il Teatro Petruzzelli di Bari, Casa Piccinni di Bari, Scuola di Musica "G. Sarti" di Faenza, Corale "G. Verdi" di Ostiglia, Conservatorio di Musica "N. Rota" di Monopoli, Fondazione Nuovo Teatro Verdi di Brindisi, Fondazione "Tito Schipa" di Lecce. Ha preso parte in qualità di relatore e di coordinatore scientifico a convegni musicologici prevalentemente su temi "paisielliani" su invito di varie istituzioni italiane.

Per molti anni ha firmato la critica musicale del Quotidiano di Lecce, Brindisi e Taranto e ha collaborato con le riviste specializzate Laboratorio Musica, Opera International di Parigi e l'Opera di Milano. Attualmente collabora con il quotidiano telematico Operaclick e con i mensili Opera-Magazine di Parigi, Opera di Londra e i periodici Trusts & wealth management journal e Contrappunti.

Dal gennaio 2011 ricopre la carica di segretario nazionale dell'Associazione Critici Musicali ed è membro della Giuria del Premio Nazionale della Critica Musicale "Franco Abbiati". Nel 1994 la Fondazione Nuove Proposte di Martina Franca e il Centro Culturale «Il Casale» di Spoleto gli hanno conferito il Premio Nazionale di giornalismo «Manuel Campus» per la critica musicale e nel dicembre 2007 gli è stato assegnato il Premio Paisiello per il mondo dell'opera (sezione studi e ricerche). Nel 2005 l'UTET gli ha dedicato una voce nel prestigioso DEUMM (Dizionario Enciclopedico Universale della Musica e dei Musicisti).

Il calendario del ciclo di conferenze "Anteprima" (in collaborazione con l'Associazione Nireo) proseguirà, sempre al Museo "Castromediano" di Lecce (ore 18.30), venerdì 17 febbraio, con "Serata dedicata al mezzosoprano leccese Cloe Elmo nel cinquantesimo anniversario della morte", a cura del critico musicale Eraldo Martucci; giovedì 23 febbraio, con "Serata dedicata a Tito Schipa ed a "L'elisir d'amore", a cura del critico musicale Giancarlo Landini e del prof. Paolo Fabbri (in collaborazione con "Ouverture" e la Fondazione "Tito Schipa" Ente Morale); venerdì 2 marzo, con "Storie di "Carmen" a Lecce e nel mondo: divagazioni, proiezioni e ascolti", a cura di Eraldo Martucci.

L'altro ciclo di incontri "Ouverture" si terrà, sempre presso il Museo "Castromediano" di Lecce (ore 18.30), in collaborazione con l'Associazione Amici della Lirica "Tito Schipa". Ecco le date: giovedì 9 febbraio, "La Gioconda", a cura del prof. Cesare Orselli; giovedì 23 febbraio, Serata dedicata a Tito Schipa ed a "L'elisir d'amore", a cura del critico musicale Giancarlo Landini (in collaborazione con "Anteprima" e la Fondazione "Tito Schipa" Ente Morale); martedì 6 marzo, "Carmen", a cura del prof. Dinko Fabris.


  Torna indietro


Valid XHTML 1.0 Transitional Valid CSS!