-
Home La Provincia URP Ufficio Stampa Servizi Albo pretorio Concorsi Bandi di gara Avvisi Pubblici Amministrazione Trasparente
Link a Facebook Link a Twitter Link a youtube
Giornate di Promozione della Cultura Scientifica: protagonisti altri 125 studenti

  11/03/2019

Altri 125 studenti di quattro gli Istituti superiori salentini saranno i nuovi protagonisti del Progetto "Giornate di Promozione della Cultura Scientifica" promosso dal Servizio Tutela e Valorizzazione Ambiente della Provincia di Lecce.

Anche il mese di marzo sarà ricco di opportunità per i ragazzi e le ragazze che vogliono avvicinarsi al mondo scientifico e della ricerca.

Due gli appuntamenti per domani, martedì 12 marzo.

Ben 30 studenti del Liceo Classico "P. Colonna" di Galatina saranno ospiti dell'Istituto Scienze Produzioni Alimentari (ISPA) del Consiglio Nazionale delle Ricerche (CNR), diretto da Giovanni Mita. Dalle 9 alle 12.30, i ricercatori dell'ISPA guideranno gli studenti nei laboratori di Microbiologia e Fermentazioni; Colture Cellulari e Microscopia; Biologia Molecolare; Sequenziamento di Acidi Nucleici.

In contemporanea, e sempre all'interno del Polo Universitario Ecotekne, 35 studenti dell' Istituto Tecnico "M. Laporta" di Galatina saranno accolti nella Palazzina Dhitech (Distretto Tecnologico) da cinque diverse realtà ad alto contenuto scientifico e tecnologico: GHIMAS SPA, società specializzata nella produzione di Medical Devices dentali e integratori dietetici, che conduce ricerche avanzate e finalizzate in biologia, chimica, farmacologia e sulle nanotecnologie, in sinergia con le più importanti Università in Italia e nel mondo; ENGINEERING INGEGNERIA INFORMATICA SPA, società per azioni costituita nel 1980 nel settore del software e servizi IT, specializzata nella digital transformation in particolare per i settori finanza, pubblica amministrazione (centrale, locale, sanità), utilities, industria; APPHIA SPA , società di ingegneria italiana specializzata nella ricerca e sviluppo di soluzioni innovative applicabili ai settori aerospazio, navale, automotive e della difesa; DHITECH SCARL . Il Distretto Tecnologico High Tech – DHITECH è una Società Consortile a responsabilità limitata a cui partecipano Università, enti pubblici di ricerca ed imprese operanti nel territorio regionale. La principale missione del Distretto è quella di favorire l'innovazione nel sistema sociale economico e produttivo regionale, nell'ambito delle politiche regionali, nazionali e comunitarie, attraverso attività congiunte tra istituzioni pubbliche di ricerca ed imprese private, favorendo il trasferimento tecnologico e la nascita di nuova impresa ad alto contenuto di tecnologie; ZERO DD è una software house fondata a Lecce nel 2006 da giovani professionisti del settore ICT, che offre soluzioni web e mobile (native e cross-platform) ad alto tasso di innovazione.

Mercoledì 13 marzo, invece, l'appuntamento è con 30 studenti del Liceo Scientifico "Virgilio Redi" di Lecce- Squinzano che varcheranno l'ingresso dell'Istituto Scienze Produzioni Alimentari (ISPA) del Consiglio Nazionale delle Ricerche (CNR) per visitare i laboratori di Microbiologia e Fermentazioni; Colture Cellulari e Microscopia; Biologia Molecolare; Sequenziamento di Acidi Nucleici.

Mercoledì 20 marzo saranno poi di scena 30 studenti del Liceo Scientifico "S. Trinchese" di Martano, che avranno l'opportunità di essere accolti dal Center for Biomolecular Nanotechnologies (CBN) dell'Istituto Italiano di Tecnologia, sede di Arnesano, diretto da Massimo De Vittorio, e visitare i laboratori di Material Processing and Characterization; Clean Room-Device Microfabrication; Back End – Device Packaging and Characterization; Nanobioimaging; Nanobiointeraction / Dye Solar; Multifunctional Neural Interfaces.

Per tutti e quattro gli appuntamenti, le attività inizieranno alle ore 9 e si concluderanno alle ore 12.30.

Il Progetto, diretto da Rocco Merico e realizzato da Gianni Podo, si avvale della collaborazione dell'Università del Salento (con cinque Dipartimenti), del Consiglio Nazionale delle Ricerche -CNR – (con sette Istituti), dell'Istituto Italiano di Tecnologia (IIT), dell'Istituto Nazionale di Fisica Nucleare (INFN), della Società Botanica Italiana (SBI), sez. Puglia, dell'Agenzia Regionale Protezione Ambiente (ARPA), sez. Lecce, dell' Istituto di Ricerche Farmacologiche "Mario Negri" IRCCS di Milano, del Centro di Fisica Applicata, Datazione e Diagnostica (CEDAD) di Brindisi, del Centro Europeo di Tecnologie, Design e Materiali (CETMA) di Brindisi, dell'Istituto Superiore per la Protezione e Ricerca Ambientale (ISPRA) e dalle aziende: DHITECH SCARL, GHIMAS SPA, ENGINEERING INGEGNERIA INFORMATICA SPA, APPHIA SPA , ZERO DD.


  Torna indietro


Valid XHTML 1.0 Transitional Valid CSS!