-
Home La Provincia URP Ufficio Stampa Servizi Albo pretorio Concorsi Bandi di gara Avvisi Pubblici Amministrazione Trasparente
Link a Facebook Link a Twitter Link a youtube
L'arte del salentino Muscetra protagonista a Verona: venerdi' l'inaugurazione della sua opera, alla presenza dell'assessore Simona Manca

  07/03/2012


Il Salento approda a Verona attraverso l'arte del maestro Enrico Muscetra. Venerdì 9 marzo alle ore 12, in piazza Indipendenza, una scultura realizzata dal noto artista salentino sarà inaugurata dal sindaco di Verona Flavio Tosi, insieme al vice Ministro alla Cultura della Polonia Malgorzata Omilanowska e all'assessore alla Cultura della Provincia di Lecce Simona Manca.

L'opera di Muscetra nasce nell'ambito di un progetto internazionale dedicato ai grandi miti condivisi dell'Europa, conclusosi nel 2009, in occasione dei vent'anni della caduta del muro di Berlino, con una mostra dal titolo "Giulietta e Romeo – un sogno sospeso". La mostra è stata ospitata prima a Cracovia, poi a Lecce, nell'ambito della rassegna della Provincia "Salento Negroamaro" e, infine, a Verona, città per la quale l'artista salentino aveva realizzato il grande bronzo che, per volontà del sindaco Tosi, è stato collocato in una della piazze più importanti di Verona e, soprattutto, più vicina al cuore dei veronesi.

La scultura, di grandi dimensioni, pensata apposta per uno spazio espositivo all'aperto, è composta da due figure leggerissime e svettanti verso il cielo. La sua leggerezza è accentuata dai grandi vuoti che s'inseriscono nella materia scultorea e anche dalla straordinaria finezza della costruzione. La fusione in bronzo, con la tecnica a cera persa, è stata realizzata nella fonderia artistica di Niepolomice, in Polonia, vicino a Cracovia, città dove Muscetra vive e lavora per quasi tutto l'anno.

L'artista salentino ha voluto dedicare la sua opera alla memoria di Tomasz Merta, intellettuale e politico polacco tragicamente scomparso nell'incidente aereo che nel 2010 distrusse parte del vertice della classe politica della Polonia.

Tomasz Merta, all'epoca vice ministro alla Cultura, era stato a Lecce per inaugurare la mostra salentina e partecipare ad un convegno dedicato alla nuova Europa a vent'anni dalla caduta del muro di Berlino.

L'evento veronese dedicato ad Enrico Muscetra si concluderà con un omaggio del suo amico Gualtiero Marchesi. Il grande chef italiano preparerà una cena per gli ospiti, rendendo omaggio, attraverso la sua arte culinaria, ad uno dei principali "valori" condivisi dell'Europa, quello che forse più di tutti unisce i popoli a dispetto delle divisioni politiche ed economiche, il cibo.


  Torna indietro


Valid XHTML 1.0 Transitional Valid CSS!