-
Home La Provincia URP Ufficio Stampa Servizi Albo pretorio Concorsi Bandi di gara Avvisi Pubblici Amministrazione Trasparente
Link a Facebook Link a Twitter Link a youtube
Programma salentino del"Festival Carmelo Bene": dopo l'inaugurazione di oggi, domani a Lecce serata di dialoghi in onore del maestro

  15/03/2012



Secondo appuntamento del programma salentino del "Festival Carmelo Bene", a cura di Apulia Film Commission, Provincia di Lecce – Assessorato alla Cultura, Bif&st, Bari International Film Festival, con le collaborazioni di Comune di Otranto, Istituto di Culture Mediterranee della Provincia di Lecce, Museo provinciale "S. Castromediano", Fondazione Ico "Tito Schipa", Cantieri Teatrali Koreja.

Domani, venerdì 16 marzo alle ore 18, nei Cantieri Teatrali Koreja, a Lecce, si terrà lo spettacolo "Vediamoci per Bene", serata di dialoghi in onore di Carmelo Pompilio Realino Antonio Bene, nel decennale della sua scomparsa, a cura di Enzo Mansueto e Mauro Marino, con le visioni di Carlo Michele Schirinzi e le sonorizzazioni di Stefano De Santis Urkuma.

Il programma prevede, tra l'altro, le letture di "Ecco la Tarantola", tratto da "Delle tarantole" di Friedrich Wilhelm Nietzsche dell'attore Renato Grilli, accompagnato alla fisarmonica da Rocco Nigro, e dei versi "Quattro depistaggi sulle vie del bene relativo" dell'attore Antonio De Mitri. A fine serata sarà offerto un aperitivo a cura del "cuoco meridiano" Simone Carone, detto Biso.

Proprio il 16 marzo ricorre il decimo anniversario della scomparsa di Carmelo Bene a cui è dedicato il "Festival Carmelo Bene", i cui eventi salentini prenderanno il via oggi, 15 marzo, nel Castello Aragonese di Otranto, alle ore 16, con la proiezione "Carmelo Bene la voce che si spense" di Mauro Contini e Marianna Ventre.

Seguirà alle 17.30 l'inaugurazione della mostra curata da Raffaella Baracchi Bene, con il sostegno della Provincia di Lecce. A tagliare il nastro la vice presidente e assessore alla Cultura della Provincia di Lecce Simona Manca, il vice presidente dell'Apulia Film Commission Luigi De Luca, il sindaco di Otranto Luciano Cariddi, il consigliere provinciale Francesco Bruni. L'allestimento comprende sei dipinti di Gino Marotta per Carmelo Bene, alcuni scritti autografi, foto originali e altri oggetti a lui appartenuti.

Il prossimo appuntamento del Festival sarà domenica, 18 marzo alle ore 11, nella Chiesa di San Francesco della Scarpa, a Lecce, con lo spettacolo dal titolo "Atto unico sulla morte in cinque compianti", organizzato dalla Provincia di Lecce e curato da Antonio Cassiano e Brizia Minerva per il Museo provinciale "S. Castromediano".

Il noto performer Luigi Presicce, la costumista Antonella Cannarozzi, il regista James Kendall, la pianista Elena Gigante realizzano cinque tableaux vivant in ognuno dei cinque altari della Chiesa, utilizzando gli originali costumi di scena di Carmelo Bene custoditi nel Museo. I costumi saranno indossati da 30 figuranti scelti tra i giovani del Liceo Artistico "Vincenzo Ciardo" di Lecce. Libero di muoversi in un'area circoscritta, il pubblico assisterà, a distanza ravvicinata, anche alla performance musicale di Elena Ghigas.


  Torna indietro


Valid XHTML 1.0 Transitional Valid CSS!