-
Home La Provincia URP Ufficio Stampa Servizi Albo pretorio Concorsi Bandi di gara Avvisi Pubblici Amministrazione Trasparente
Link a Facebook Link a Twitter Link a youtube
"NordaSud": Svezia e Salento uniti per un giorno dai versi del nobel Tomas Transtromer e di Vittorio Bodini

  12/04/2012



Far convivere, per un giorno, le liriche di due poeti, Tomas Tranströmer e Vittorio Bodini, che hanno regalato ai loro lettori eleganti suggestioni e vivide immagini dei rispettivi luoghi di origine. Verificare se, per un giorno, la distanza tra due terre lontanissime, la Svezia ed il Salento, può essere abbattuta attraverso il risuonare dei loro versi.

E' la scommessa di "NordaSud", un'intera giornata dedicata all'incontro tra il Premio Nobel Tomas Tranströmer, raffinato cantore dei paesaggi e dell'ethos scandinavi e Vittorio Bodini, il poeta più rappresentativo del Salento che ha saputo cogliere l'inquietudine e la complessità della propria terra e che prenderà il via sabato 14 aprile, a Lecce, tra la chiesa di San Francesco della Scarpa e Piazza Sant'Oronzo.

L'iniziativa è promossa da Broedizioni, in collaborazione con Multidisciplinary Art, con il patrocinio dell'assessorato alla Cultura della Provincia di Lecce, del Museo provinciale "Sigismondo Castromediano", dell'assessorato alla Cultura del Comune di Lecce, del Dipartimento di Studi Umanistici dell'Università del Salento.

Tre gli appuntamenti in programma: alle ore 10.30, nella Chiesa di San Francesco della Scarpa, a Lecce, si terrà l'incontro dal titolo "La Svezia incontra il Salento" con il prof. Antonio Lucio Giannone, docente di Letteratura italiana contemporanea e massimo esperto di Vittorio Bodini, Antonio Monaco, presidente degli Editori italiani per ragazzi, Milena Galeoto, coordinatrice editoriale e referente italiana di autori svedesi, Simone Giorgino, poeta, Simone Franco, attore e regista, insieme agli artisti svedesi, Stina Wirsèn, nota illustratrice e art designer svedese e Håkan Jäder, attore e regista che si esibiranno nell'evento serale.

Alle ore 12 appuntamento in piazza Sant'Oronzo, sempre a Lecce, per l'ascolto dei versi di Vittorio Bodini e Tomas Tranströmer, con l'arrangiamento musicale del maestro Gianluca Milanese, diffusi per l'occasione da Palazzo Carafa, insieme al saluto che il poeta svedese ha scritto appositamente per la città di Lecce.

Alle ore 19, nel suggestivo scenario della Chiesa di San Francesco della Scarpa, a Lecce, Bodini e Tranströmer saranno omaggiati con lo spettacolo "NordaSud", del regista Simone Franco e la partecipazione dell'art designer Stina Wirsèn, degli attori Håkan Jäder e Simone Franco, del poeta e lettore Simone Giorgino, del pittore e mosaicista Orodè Deoro, del pianista Emanuele Coluccia e del violoncellista Redi Hasa. L'ingresso è gratuito.

"Musicisti, attori, pittori, poeti, italiani e svedesi, animeranno una giornata significativa che collegherà idealmente, attraverso i linguaggi universali della cultura, il nostro Salento alla Svezia, l'eccellenza della nostra terra, Vittorio Bodini, a quella dei paesi scandinavi, Tomas Tranströmer", dichiara la vice presidente e assessore alla Cultura Simona Manca.

"Il viaggio intrapreso dalla Provincia di Lecce con l'idea e il progetto del Parco letterario "Quinto Ennio", prosegue con appuntamenti e iniziative di alto spessore, come quella di "NordaSud", nel solco della ricerca e della valorizzazione delle figure rappresentative del panorama letterario ed artistico del Salento", conclude Simona Manca.


  Torna indietro


Valid XHTML 1.0 Transitional Valid CSS!