-
Home La Provincia URP Ufficio Stampa Servizi Albo pretorio Concorsi Bandi di gara Avvisi Pubblici Amministrazione Trasparente
Link a Facebook Link a Twitter Link a youtube
"Ciclostop ripara e via": la Provincia di Lecce con Bicinema con 33 fermate per la sicurezza dei ciclisti in citta'

  12/04/2012



Nessun problema per i ciclisti "in panne" che si muovono sulle due ruote a Lecce. Grazie al progetto intitolato "CicloStop ripara e via" avranno a disposizione, gratuitamente ed in 33 punti del centro urbano, un vero e proprio kit per riparare da soli la propria bicicletta.

L'originale iniziativa, promossa dall'organizzazione Bicinema, con il patrocinio di Regione Puglia, Provincia di Lecce, Università del Salento, Agenzia regionale del turismo Puglia Promozione, Federazione ciclistica italiana, Unescoinbici.it, The Times - Cities fit for cycling, Salvaciclisti, Fiab, Cicloamici Lecce, è stata presentata oggi a Palazzo Adorno dall'assessore ai Trasporti e alla Mobilità della Provincia di Lecce Bruno Ciccarese, dal direttore scientifico-artistico di Bicinema Tiziana Dollorenzo Solari, dal responsabile Bicinema Diego Solari, dalla referente organizzazione Bicinema Delia Solari e dal docente d'Incisione dell'Accademia Belle Arti di Lecce Glauco Lendaro.

"CicloStop ripara e via" prevede la creazione di 33 fermate di manutenzione e riparazione per i ciclisti dislocate nelle principali sedi istituzionali, scuole, farmacie ed attività commerciali di Lecce e indicate su una mappa che sarà distribuita in tutta la città, attraverso le sedi sensibili al progetto.

I punti sosta che la Provincia di Lecce ha messo a disposizione sono quattro: Palazzo dei Celestini (Ufficio relazioni con il pubblico), la sede di via Salomi, il Museo provinciale "Sigismondo Castromediano" in viale Gallipoli e la Biblioteca "Bernardini" in piazzetta Carducci.

Ogni fermata dell'iniziativa "CicloStop ripara a via", segnalata da un adesivo identificativo, sarà rifornita di camere d'aria da sostituire in caso di foratura, pompa officina, kit completo per riparazione ruote (chiavi, tip-top, mastice ecc.), foglio d'istruzioni per la manutenzione e cambio della camera d'aria, rastrelliera per biciclette. La manutenzione sarà svolta completamente dal ciclista.

"Da tempo la Provincia di Lecce è impegnata a sostenere la cosiddetta mobilità dolce", ha dichiarato l'assessore provinciale ai Trasporti e alla Mobilità Bruno Ciccarese. "Lecce è una città che per la sua struttura urbanistica si presta ad essere percorsa in bici in modo comodo, facile e soprattutto veloce. Dare la possibilità ai cittadini di fermarsi e di poter riparare la bicicletta grazie al kit "CicloStop" è un ulteriore input per spingerli ad usare ancora di più le due ruote, in tutta sicurezza".

Con questo progetto l'organizzazione Bicinema ha accolto e sta sostenendo la campagna a sostegno della sicurezza dei ciclisti "Salva i ciclisti" lanciata in Gran Bretagna dalla celebre testata giornalistica "The Times" che, attraverso internet, ha fatto il giro del mondo, arrivando anche in Italia.

"Un'azione di sensibilizzazione alla ciclabilità urbana e di interpretazione dei bisogni dei cittadini che parte dal centro storico di Lecce con l'obiettivo di espandersi nei quartieri periferici", ha evidenziato Tiziana Dollorenzo Solari, direttore artistico-scientifico di Bicinema, progetto nazionale che coniuga la sostenibilità ambientale attraverso la bicicletta con il cinema, l'arte, la scienza e la cultura.

L'iniziativa partirà a tutti gli effetti sabato 14 aprile 2012, alle ore 18.30, anche con una serie di momenti artistici ospitati nella sala "Open Space", in Piazza Sant'Oronzo, a Lecce, dove saranno esposte le installazioni luminose "nick nack" di Maurizio Buttazzo, l'opera a quattro mani "Residui di natura e Ruote calde" realizzata dall'artigiano della forgia Stefano Grasso con Tiziana Dollorenzo Solari ed una creazione sul tema del riuso e della mobilità sostenibile, un pezzo della famiglia "T-ricicli", il "Dragster", a cura di Dario Rizzello. L'inaugurazione sarà preceduta da una performance con la partecipazione dei ciclisti di Bicinema, Ciclofficina Popolare Ruotando e Cicloamici Fiab Lecce. Un groviglio di fili di lana si trasformerà in un filo diretto tra le istituzioni, le attività ed i ciclisti che, simbolicamente, ripareranno la bicicletta davanti alle fermate "CicloStop" in Piazza Sant'Oronzo.
Ecco l'elenco completo delle 33 fermate di "CicloStop": Liceo scientifico De Giorgi, viale M. De Pietro, 14; Liceo artistico statale G. Pellegrino, viale Brindisi, 12; Farmacia Ferocino, Piazza Sant'Oronzo, 31; Caffè Alvino, Piazza Sant'Oronzo, 30; Pasticceria Capilungo, Piazza Sant'Oronzo; Gelateria Tentazioni, Piazza S.Oronzo, 48; Bar Pasticceria Natale, via Salvatore Trinchese, 8; Cineteatro Db D'essai, via Salesiani, 4; Cantina Delle Streghe, piazzetta Duca D'Atene, 7; Shuluq Bottega Libraria, via Palmieri, 37/A; Pasticceria Bar Paisiello, via Giuseppe Palmieri, 72; Cagliostro Cocktail Bar, via Benedetto Cairoli, 25; Messapia Wine Bar, piazzetta Castromediano; Farmacia del Duomo, via Giuseppe Palmieri, 6; Rettorato Università del Salento, piazza Tancredi, 7; Federazione ciclistica italiana, via Cosimo De Giorgi, 93; Road 66 Steak House and Grill, via Dei Perroni, 8; Ottica De Rhegzy, via Templari, 22; Joyce Pub, via Matteo da Lecce, 5; Caffè Matteotti, via Giacomo Matteotti, 21; Avio Selezione, via Fazzi, 35; Cinema Multisala Massimo, viale Lo Re, 3; Biblioteca provinciale "Bernardini", piazzetta G. Carducci; La Feltrinelli Point, via Cavallotti, 7/A; Museo "S. Castromediano", viale Gallipoli, 28; Palazzo della Provincia via Salomi; Ufficio relazioni con il Pubblico (Urp) Provincia di Lecce, via Umberto I, 13; Museo archeologico Faggiano, via A. Grandi, 58; Officine Cantelmo, viale De Pietro, 12; Circolo Tennis, piazzetta Arco di Trionfo; Guido Alberto, via Libertini, 31; Società Operaia, via Vittorio Emanuele II 55; Info point Puglia Promozione, corso Vittorio Emanuele, 24.


  Torna indietro


Valid XHTML 1.0 Transitional Valid CSS!