-
Home La Provincia URP Ufficio Stampa Servizi Albo pretorio Concorsi Bandi di gara Avvisi Pubblici Amministrazione Trasparente
Link a Facebook Link a Twitter Link a youtube
Oggi pomeriggio "I salentini nel mondo" al Museo "Castromediano" e il Forum delle aziende "Salento d'amare" a Palazzo dei Celestini

  26/04/2012

Sono due gli appuntamenti previsti oggi pomeriggio, giovedì 26 aprile, promossi e curati dalla Provincia di Lecce.

Il primo è alle ore 16, al Museo "Sigismondo Castromediano" di Lecce: "150 anni dell'Unità d'Italia. La storia siamo noi. I salentini nel mondo raccontano le proprie vite di: lavoro, fatica, successo". Il seminario organizzato dalla Provincia di Lecce - assessorato Relazioni Internazionali, è finanziato dalla Regione Puglia nell'ambito del Piano regionale 2011 di "Interventi a favore dei pugliesi nel mondo"- legge regionale n. 23/2000 ed ha raccolto, con la collaborazione della Facoltà di Beni Culturali dell'Università del Salento e delle associazioni di emigranti del leccese, le storie più rappresentative di salentini emigrati. Le associazioni che hanno collaborato al progetto, insieme alla Facoltà di Beni Culturali dell'Università del Salento e alla Scuola Edile di Lecce, sono: Zero al cubo di Lecce, Emigranti nel mondo di Corsano, Emigranti di Nardò, Emigranti suranesi di Surano, Emigranti di Ugento, Multiculturale Italo-Australiana, Unione Pugliesi Emigrati di Arnesano, Emigranti di Acquarica del Capo, Emigranti di Gagliano del Capo, Emigranti di Presicce, Emigranti Tugliesi di Tuglie, Italiani nel mondo di Specchia, Regione Puglia in Cile, Unione Pugliesi Emigrati di Matino. Il progetto vuole far conoscere, soprattutto ai giovani, le esperienze migratorie che hanno contribuito a segnare la nostra identità e il nostro senso di appartenenza a questa terra, e ad aiutare a consolidare sentimenti di accoglienza, solidarietà, orgoglio e fiducia.

Nel corso del seminario sarà firmato il Protocollo d'intesa della Rete delle associazioni degli emigranti salentini presenti sul territorio e di altre associazioni che si occupano di politiche migratorie, promosso dalla Provincia di Lecce.

L'incontro verrà aperto dai saluti del presidente della Provincia di Lecce Antonio Gabellone e dell'assessore regionale al Welfare – Pugliesi nel mondo Elena Gentile. A seguire, l'assessore alle Relazioni Internazionali e rapporti con l'Università della Provincia di Lecce Marcella Rucco illustrerà le attività promosse dal suo assessorato e presenterà la Rete promossa con le Associazioni Emigranti Salentine. L'euro-parlamentare Raffaele Baldassarre relazionerà su "La libera circolazione dei lavoratori all'interno del Mercato unico europeo"; poi la ricercatrice dell'Università del Salento Velia Perulli presenterà lo studio "L'emigrazione salentina dal 1861 ad oggi". Sarà poi la volta del momento che vedrà protagoniste le associazioni che hanno collaborato all'iniziativa e che porteranno le loro testimonianze.

Infine, l'assessore alle Relazioni Internazionali della Provincia di Lecce Marcella Rucco, in conclusione dell'incontro, presenterà il progetto "Salento forma Salento" – Unire le forze e le menti. Attraverso questo progetto la Provincia di Lecce vuole legare in maniera più forte le esperienze di successo dei salentini nel mondo a quelle ancora da costruire dei giovani talenti laureati del Salento, per offrire opportunità di crescita artistica e professionale da mettere al servizio del territorio.

La seconda iniziativa di oggi, invece, è il Forum delle aziende aderenti al marchio "Salento d'amare", in programma, a partire dalle ore 16, nella sala consiliare di Palazzo dei Celestini a Lecce. Promosso dall'assessorato al Turismo e Marketing territoriale della Provincia di Lecce, l'incontro è un momento di ascolto e partecipazione al fine di avere un coinvolgimento più diretto delle aziende nelle iniziative di promozione e valorizzazione.

Interverranno l'assessore provinciale al Turismo e Marketing territoriale Francesco Pacella ed il dirigente del Servizio Antonio Rizzo.

"Il marchio d'area collettivo ‘Salento d'amare', nato con la finalità di promuovere e sostenere le produzioni, le attività e i servizi realizzati all'interno dell'area geografica-Salento, rappresenta oggi un cartello di circa duecento aziende delle diverse filiere legate al settore del turismo: agricole, agroalimentari, artigiane, della ristorazione, della ricettività, dei servizi turistici e del commercio. Una vera e propria ‘linea di prodotto' territoriale, in grado di rispondere alle necessità di un consumatore turista, divenuto sempre più esigente e preparato", spiega l'assessore al Turismo e Marketing territoriale della Provincia di Lecce Francesco Pacella. "L'incontro con le aziende, richiesto da alcune di esse e che ho fortemente voluto come assessorato, sarà un appuntamento importante per "Salento d'amare" e per le aziende concessionarie, al fine della diffusione delle attività programmate dall'Ente in favore del marchio d'area, dei suoi prodotti e servizi e del territorio in generale".

"E' l'occasione per fare insieme alle aziende un punto della situazione, per esporre loro il Programma di rilancio del marchio d'area, per illustrare il piano di azioni per quest'anno in corso e, soprattutto, per raccogliere i loro suggerimenti e le loro idee", conclude l'assessore Francesco Pacella.

Nel corso di quest'anno, le iniziative della Provincia finalizzate al programma di rilancio del marchio d'area "Salento d'amare" riguarderanno, tra le altre, il web al centro del marketing; un programma di monitoraggi e verifiche sulle aziende concessionarie del marchio d'area; una campagna di iniziative di marketing sul territorio e fuori (manifestazioni fieristiche, giornate dedicate, presenza negli eventi, educational tours dedicati, seminari, workshop); la creazione di un info-point istituzionale e punto vendita di prodotti e servizi a marchio d'area.


  Torna indietro


Valid XHTML 1.0 Transitional Valid CSS!