-
Home La Provincia URP Ufficio Stampa Servizi Albo pretorio Concorsi Bandi di gara Avvisi Pubblici Amministrazione Trasparente
Link a Facebook Link a Twitter Link a youtube
"Il mondo dopo la fine del mondo. Facebook e l'arte contemporanea": mercoledi' alla "Bernardini" con Tommaso Ariemma

  07/05/2012

Al via il secondo appuntamento del progetto educativo "Non capisco l'arte contemporanea", promosso dall'assessorato alla Cultura della Provincia di Lecce, in collaborazione con l'Accademia di Belle Arti di Lecce e i Licei "Banzi", "De Giorgi", "Palmieri" e "Virgilio" di Lecce.

Mercoledì 9 maggio, a partire dalle ore 14.30 e fino alle 17.30, nella sala Teatrino della Biblioteca provinciale "Bernardini" (ex Convitto Palmieri), in piazzetta Carducci a Lecce, ci sarà con Tommaso Ariemma, docente di estetica presso l'Accademia di Belle Arti di Lecce. Il suo intervento ha per titolo: "Il mondo dopo la fine del mondo. Facebook e l'arte contemporanea".

Gli incontri in calendario per il progetto "Non capisco l'arte contemporanea", che prevede anche la Mostra di artisti emergenti in dialogo con l'arte contemporanea, si concluderanno il 31 maggio, e vertono tutti sull'opera di artisti visivi contemporanei, utilizzata come pretesto per un'educazione estetica, con lo scopo di avvicinare i giovani, e non solo, al mondo così discusso dell'arte contemporanea degli ultimi cento anni.

L'obiettivo del progetto è quello di creare una "comunità culturale", riscoprendo la scuola come luogo ideale di aggregazione. L'arte contemporanea viene presentata non come una entità autoreferenziale, ma messa in relazione con temi sensibili ai ragazzi: dal social network face book al design degli oggetti di consumo, dalle nuove tecnologie alla storia dell'arte.

Il prossimo incontro, previsto per venerdì 18 maggio, sarà con Luigi Ratclif, segretario del'Associazione per il Circuito dei Giovani Artisti Italiani di Torino.


  Torna indietro


Valid XHTML 1.0 Transitional Valid CSS!