-
Home La Provincia URP Ufficio Stampa Servizi Albo pretorio Concorsi Bandi di gara Avvisi Pubblici Amministrazione Trasparente
Link a Facebook Link a Twitter Link a youtube
"Pittura sonora. Suoni e Immagini del Barocco": le ceramiche Paladini e le passioni napoletane al Museo "Castromediano"

  16/05/2012

Prosegue la rassegna "La sera andiamo al Museo" realizzata dall'assessorato alla Cultura della Provincia di Lecce. Domani, giovedì 17 maggio, ore 20, con "Al museo con la musica - XIX edizione", appuntamento con "Pittura sonora. Suoni e Immagini del Barocco", in collaborazione con il Conservatorio di Musica Tito Schipa di Lecce -Corso di Canto Rinascimentale e Barocco e l'Istituto di Cultura musicale "J.S. Bach" di Tricase.

Nell'incontro di domani Antonio Cassiano presenta "Le ceramiche Paladini del Museo". Nello specifico si tratta di due grandi anfore con scene figurate paesaggistiche e una ricca decorazione plastica barocca e di un piatto da parata raffigurante una scena mitologica. Le due anfore sono una acquisizione recente del Museo e sono state donate dall'Associazione culturale "Sala delle Asse", sezione di Lecce.

L'appuntamento prevede, inoltre, il concerto "Ammore brutto figlio de pottana. Passioni napoletane", con musiche di Giovan Battista Pergolesi ("Chi disse ca la femmina" da Lo Frate 'nnamorato, "Aspettare e non venire" da La serva padrona, "Stizzoso mio stizzoso" da La serva padrona e "Lo conosco" da La serva padrona"); Alessandro Scarlatti ("Quel vento che d'intorno", "Ammore brutto figlio de pottana", "Augellin vago e canoro"); Nicola Porpora ("Alto Giove" da Poliremo) Egidio Duni ("Aria di Madama Garbata").

Protagonisti del concerto i soprani Giusy De Carlo, Giusy De Giuseppe, Stefania Patavia, Valeria Morciano, Antonella Scialpi; sopranista Giuseppe Tafuri; basso Leonardo Pispico; flauto a becco Gianluca Milanese e clavicembalo Francesco Scarcella.


  Torna indietro


Valid XHTML 1.0 Transitional Valid CSS!