-
Home La Provincia URP Ufficio Stampa Servizi Albo pretorio Concorsi Bandi di gara Avvisi Pubblici Amministrazione Trasparente
Link a Facebook Link a Twitter Link a youtube
XX edizione della "Sagra te lu ranu": dal 6 all'8 luglio appuntamento a Merine

  05/07/2012

Tanti appuntamenti all'insegna della tradizione, della cultura, della gastronomia. Con l'arrivo dell'estate, torna a Merine, frazione di Lizzanello, la "Sagra te lu ranu", che si svolgerà dal 6 all'8 luglio prossimi.

Il programma della manifestazione, giunta quest'anno alla sua XX edizione, è stato presentato oggi a Palazzo Adorno dal presidente della Provincia di Lecce Antonio Gabellone, dal consigliere provinciale Renato Stabile, dal sindaco di Lizzanello Costantino Giovannico e dal presidente del Comitato Festa patronale e "Sagra te lu ranu" Don Alessandro D'Elia.

Organizzata dal 1993, dall'omonimo Comitato e dalla Parrocchia Santa Maria delle Grazie, la "Sagra te lu ranu" è ormai un appuntamento consolidato tra gli eventi dell'estate salentina.

"La ‘Sagra te lu ranu' è una delle prime della stagione che apre nel migliore dei modi il periodo delle sagre. Qui ci si rende conto della passione e dell'unità di intenti intorno a cui la Comunità di Merine si stringe attorno a questo evento, apprezzabile vedere la dedizione delle donne, come da sottolineare le condizioni igienico sanitarie eccezionali, con una eco compatibilità ai massimi livelli. Tutto questo per Merine è un modo di identificarsi e distaccarsi dalla grandezza della città di Lecce", dichiara il presidente della Provincia di Lecce Antonio Gabellone.

In pratica, durante la sagra, sarà rispettato un decalogo di buone pratiche basato sulla riduzione e diminuzione dei rifiuti prodotti, sulla diminuzione di emissioni di Co2 e sull'informazione mirata ai cittadini e ai turisti sul turismo sostenibile. Negli stands gastronomici allestiti nel centro di Merine, sarà possibile degustare un ricco menu di piatti tipici locali, dalla pasta fatta a casa ai dolci di una volta. Per tre giorni, inoltre, tra Piazza Nuova, Piazza Maria Santissima Annunziata e l'Ajera, si alterneranno diversi gruppi musicali.


  Torna indietro


Valid XHTML 1.0 Transitional Valid CSS!