-
Home La Provincia URP Ufficio Stampa Servizi Albo pretorio Concorsi Bandi di gara Avvisi Pubblici Amministrazione Trasparente
Link a Facebook Link a Twitter Link a youtube
Ex strada statale 174 tronco Nardo'- Galatone: la giunta riapprova il progetto definitivo per oltre 5 milioni di euro

  05/07/2012

La giunta provinciale, presieduta da Antonio Gabellone, riunitasi oggi, ha riapprovato il progetto definitivo dei lavori di adeguamento ed ammodernamento del tronco compreso tra Nardò e Galatone della ex strada statale 174. In particolare, si tratta dei lavori per la realizzazione di un sovrappasso ferroviario che consentirà di eliminare il passaggio a livello esistente all'incrocio tra la ex statale 174 (tratto Nardò-Galatone) e la linea ferroviaria delle Ferrovie Sud Est.

La realizzazione di questa imponente opera, per la quale la Provincia ha stanziato la somma di 5 milioni e 250 mila euro, eliminerà i disagi causati dall'interruzione del traffico veicolare al passaggio dei treni e migliorerà le condizioni di circolazione veicolare su quella strada.

Il nuovo adeguamento progettuale ricalca e conferma le scelte originariamente adottate, consistenti principalmente nella realizzazione di un sovrappasso ferroviario di lunghezza complessiva pari a 60 metri che sarà composto da tre campate, di cui una centrale di 30 metri e due laterali di 15 metri, queste ultime per consentire anche il sottopasso alla viabilità di servizio per l'accesso ai fondi limitrofi.

La carreggiata del sovrappasso sarà composta da due corsie di 3,50 metri ciascuna e da 2 banchine da 1,25 metri, per una larghezza totale bitumata di 9,50 metri.

Una parte dell'attuale sede stradale sarà utilizzata per realizzare la viabilità di servizio a doppio senso di marcia che consentirà l'accesso alle rispettive proprietà ai frontisti della zona. La viabilità di servizio si raccorderà alla principale, in direzione Nardò, direttamente con al rotatoria, ed avrà una sezione composta da due corsie di 2,75 metri per senso di marcia e due banchine da 0,50 metri ciascuna.

"E' un altro importante risultato raggiunto, che aggiungiamo al quadro dei lavori stradali che come Provincia continuiamo a confezionare con puntualità", dichiara l'assessore provinciale ai Lavori pubblici Massimo Como.

"Già dal nostro insediamento, quella della Nardò-Galatone, arteria che collega due dei maggiori centri della provincia, è stata una delle primissime priorità. Difatti già nell'ottobre del 2008 approvammo il progetto definitivo, nell'agosto del 2009 il progetto esecutivo e nel settembre 2010 licenziammo l'esito della gara. Purtroppo, all'aggiudicazione dei lavori non è seguito il contratto a causa dell'esisto sfavorevole di alcuni ulteriori ricorsi pendenti innanzi al Tar di Lecce, tant'è che lo stesso Tar nell'ottobre del 2011 annullò il progetto", continua.

"Preso atto di tutto ciò, abbiamo ripreso l'iter approvativo del progetto, soluzione, questa, meno foriera di incertezze rispetto ad un eventuale ricorso al Consiglio di Stato, acquisendo anche i pareri favorevoli dei Comuni di Nardò e Galatone", prosegue l'assessore.

"L'approvazione odierna da parte della Giunta del progetto definitivo, ci mette nelle condizioni di poter appaltare da subito i lavori che, presumibilmente, potrebbero essere avviati già dal prossimo autunno", conclude Como.


  Torna indietro


Valid XHTML 1.0 Transitional Valid CSS!