-
Home La Provincia URP Ufficio Stampa Servizi Albo pretorio Concorsi Bandi di gara Avvisi Pubblici Amministrazione Trasparente
Link a Facebook Link a Twitter Link a youtube
Alla "Citta' del libro 2012" il camper dell'Istituto di culture mediterranee e l'incontro con la letteratura migrante

  20/11/2012

Un camper "mediterraneo" tra gli stand tradizionali. E' quello che rappresenterà l'Istituto di Culture Mediterranee, ente culturale della Provincia di Lecce, da sempre incline alla valorizzazione delle identità appartenenti all'area mediterranea, nell'edizione di quest'anno (la XVIII) della Rassegna nazionale degli autori e degli editori del Mediterraneo a Campi Salentina, che si apre domani.

"Lo stand si propone il fine di diffondere la produzione letteraria italiana di autori stranieri che, in seguito alle personali esperienze migratorie, sono riusciti ad esprimere un talento letterario degno di particolare considerazione", spiega l'assessore alle Politiche giovanili della Provincia di Lecce Bruno Ciccarese.

"L'esperienza del viaggio di abbandono della propria terra e di approdo in un ambiente sconosciuto in cui occorre re-inventarsi", prosegue, "troverà rappresentazione in un camper, acquistato con fondi ottenuti per il finanziamento di "Programmi di intervento per l'infrastrutturazione sociale e sociosanitaria territoriale", che questa volta promuoverà il progetto "Voci d'Africa", inserito nell'evento culturale del Capodanno dei Popoli. Il progetto sarà aperto alla partecipazione di gruppi musicali provenienti da Marocco, Tunisia e Libia; ospiterà, inoltre, anche una rassegna di tradizioni gastronomiche autoctone proposte da chef provenienti dai Paesi del nord Africa, presso alcuni ristoranti dei Comuni aderenti al progetto".

Il camper, per l'occasione, diventerà un suggestivo stand che consentirà di avvicinarsi alle opere, ai libri, alle storie di quei migranti che hanno scelto l'Italia come casa, rifugio, scommessa e sopravvivenza. Tra i tanti, libri come "Ritorno ad Haifa" di G.Kanafani, "I bambini delle rose" di M.Melliti, "Al di là della città" di G. Al-Ghitani, "Una questione di potere" di B.Head, "Addio Babilonia" di N.Kattam, "Vedere ogni notte le stelle" di E. Dell'Oro. Preziose testimonianze e racconti pubblicati da Feltrinelli, Editrice Emi, Edizioni Lavoro, Manni Editore, Cosmo Iannone Editore, Besa ed altri.
Ulteriore impulso alla diffusione di una narrativa migrante ai più ancora sconosciuta, sarà data dalla presenza di Yvan Sagnet, camerunese approdato in Italia nel 2007, che presenterà il proprio libro "Ama il tuo sogno. Vita e rivolta nella terra dell'oro rosso", edito da Fandango Libri, nell'incontro fissato per domenica 25 novembre alle ore 19. Ad introdurlo, il direttore dell'Istituto di Culture mediterranee della Provincia di Lecce Luigi De Luca, con la partecipazione di Bruno Ciccarese, assessore alle Politiche giovanili, integrazione e pace della Provincia di Lecce.

Il camper, infine, diverrà la scenografia dinamica e lo sfondo naturale per la proiezione dei cortometraggi amatoriali della primavera araba e, infine, amplierà lo sguardo sull'altra società, permettendo di sviluppare e condividere i più diversi punti di vista.







  Torna indietro


Valid XHTML 1.0 Transitional Valid CSS!