-
Home La Provincia URP Ufficio Stampa Servizi Albo pretorio Concorsi Bandi di gara Avvisi Pubblici Amministrazione Trasparente
Link a Facebook Link a Twitter Link a youtube
Al via domani a Palazzo dei Celestini Leccélaion, rassegna dell'eccellenza olearia salentina.

  21/12/2012

"Ripartire dal territorio per rilanciare e qualificare i consumi di olio extra vergine di oliva. E' un chiaro segno concreto di come si possa lavorare sul territorio comunicando quanto serve sapere su uno tra i prodotti più rappresentativi, qual è, appunto, l'olio extra vergine di oliva". Questo il messaggio che l'assessore all'Agricoltura della Provincia di Lecce Francesco Pacella lancia in occasione di "Leccèlaion", rassegna dell'eccellenza olearia salentina.

L'iniziativa è in programma domani, sabato 22 dicembre, alle ore 11, nell'atrio di Palazzo dei Celestini a Lecce. L'evento è organizzato dal Consorzio di Tutela Olio Extravergine di Oliva DOP Terra d'Otranto, con la collaborazione degli Assessorati all'Agricoltura della Provincia di Lecce e alle Risorse agroalimentari della Regione Puglia.

Saranno presenti, tra gli altri, il presidente della Provincia di Lecce Antonio Gabellone, l'assessore provinciale all'Agricoltura Francesco Pacella e l'assessore regionale alle Risorse agroalimentari Dario Stefàno.

Obiettivo dell'iniziativa è la promozione degli oli certificati a DOP Terra d'Otranto, per sensibilizzare all'affermazione di una buona cultura dell'olio da olive, evocando l'identificazione geografica.

L'appuntamento, che proseguirà anche domenica 23 dicembre, sempre presso la sede della Provincia di Lecce, offrirà l'esposizione e la degustazione di una nutrita rappresentanza di oli Dop Terra d'Otranto, curati direttamente dalle aziende produttrici. E' prevista anche la presenza di un punto informativo con esperti del settore.

Prosegue l'assessore Pacella: "L'olivicoltura del Salento ha una storia antica e fascinosa che, oltre a esprimere una componente fondamentale del paesaggio con i suoi olivi millenari, continua a dare lustro e considerazione internazionale, attraverso il suo rinomato olio, all'intero territorio".

"Bene sta facendo il Consorzio di Tutela nel comunicare le caratteristiche dell'olio salentino certificato a DOP terra d'Otranto, perché la manifestazione sarà sicuramente un viaggio sentimentale, storico, sensoriale e gastronomico alla scoperta degli extra vergini del territorio salentino ed il mio assessorato che da sempre è molto attento alla promozione delle eccellenze territoriali come testimonial di sviluppo e di attrazione, non poteva non essere accanto a tale iniziativa".


  Torna indietro


Valid XHTML 1.0 Transitional Valid CSS!