-
Home La Provincia URP Ufficio Stampa Servizi Albo pretorio Concorsi Bandi di gara Avvisi Pubblici Amministrazione Trasparente
Link a Facebook Link a Twitter Link a youtube
Nuove proposte di mobilità in Inghilterra per ingegneri e un seminario dedicato a chi cerca lavoro nel Regno Unito

  28/01/2013

"Lavorare e vivere nel Regno Unito": è questo il titolo dell'incontro che si svolgerà a Lecce giovedì 31 gennaio, alle ore 10, nella sala conferenze della sede della Provincia di Lecce in via Botti, per acquisire tutte le informazioni utili sulle opportunità di lavoro, le modalità di redazione curriculum e di ricerca attiva del lavoro e candidatura on line nel Regno Unito, dalla viva voce degli esperti inglesi. Ma anche l'opportunità di una preselezione di candidati nel settore ingegneristico. Tra le diverse offerte disponibili sul mercato inglese, quelle presso Land Rover e Jaguar.

Si tratta dell'incontro finale di un progetto ideato da Eures Lecce, l'Ufficio che opera nell'ambito dell'assessorato provinciale alle Politiche del lavoro e formazione professionale, e realizzato in collaborazione con Eures Puglia e i colleghi inglesi, Eures Portsmouth e Eures Glasgow.

Il progetto, frutto dell'implementazione delle linee guida di Eures e degli obiettivi della stessa rete, è quello di agire per una mobilità non solo geografica, ma occupazionale, informata e consapevole, e rappresenta un primo tentativo di matching vero e proprio a favore di una categoria ben precisa di "cercatori di lavoro", la sola che nell'ultimo trimestre 2012 continua ad essere in crescita (secondo l'European Vacancy Monitor, dicembre 2012) e, cioè, quella rappresentata da figure altamente specializzate. Le offerte disponibili sul mercato inglese sono state individuate attraverso un'attenta attività di monitoraggio da parte del Jobcentre plus inglese e, dal lato della domanda, da parte di Eures Lecce con i Centri per l'impiego.

Spiega Ernesto Toma, assessore alle Politiche del lavoro e alla Formazione professionale della Provincia di Lecce: "Il periodo storico attuale presenta un grande paradosso: da un lato siamo alle prese con un tasso di disoccupazione elevato e sempre in crescita, dall'altro soffriamo di una mancanza cronica di figure professionali altamente specializzate. L'Assessorato ritiene di poter agire sulla scarsa flessibilità del mercato del lavoro, causa del paradosso, per contribuire, seppur minimamente, ad un miglioramento. Perciò siamo orgogliosi, insieme con Eures Lecce, di accogliere e poter usufruire delle competenze di Eures Glasgow e Eures Portsmouth, per nuove proposte di mobilità".

Tutti gli interessati (laureandi, laureati, dottorandi in qualsiasi corso di laurea e cercatori di lavoro) possono partecipare inviando una e-mail di registrazione all'evento a bgreco@provincia.le.it.

Nel corso del seminario mattutino i due Eures advisers inglesi Sam Stamenkovic e Celia Pappas illustreranno le specificità del mercato del lavoro, con una sessione intitolata "Living and working in the United Kingdom": modalità di redazione del cv e lettera di accompagnamento, ricerca attiva del lavoro e online job application, insieme a utili suggerimenti su come muoversi nella giungla di internet per cercare attivamente un lavoro; ampio spazio sarà concesso per chiarimenti e richieste di informazioni.

Al termine della presentazione verrà avviata la sessione pomeridiana, articolata in colloqui di preselezione veri e propri dei candidati che si saranno prenotati in base ai requisiti. Gli esperti Eures inglesi pre-selezioneranno (ore 14-16) candidati nel settore ingegneristico. Per questo motivo, gli interessati e in possesso dei seguenti requisiti, laurea specialistica in Ingegneria e conoscenza lingua inglese non inferire al livello B2, possono prenotare il colloquio inviando una e-mail corredata da curriculum in formato euro pass redatto in inglese all'indirizzo bgreco@provincia.le.it.

A tal proposito Eures Lecce ringrazia il presidente dell'Ordine degli Ingegneri di Lecce Lorenzo Daniele De Fabrizio per il sostegno fornito nell'attività divulgativa per raggiungere i potenziali candidati idonei, la manager didattica, Simona Damato della Facoltà di Ingegneria dell'università del Salento, insieme a tutti i manager didattici delle altre facoltà e i presidenti degli Ordini degli ingegneri di Brindisi e Taranto che hanno permesso di raggiungere potenziali candidati anche nelle aree geografiche di Brindisi e Taranto.


  Torna indietro


Valid XHTML 1.0 Transitional Valid CSS!