-
Home La Provincia URP Ufficio Stampa Servizi Albo pretorio Concorsi Bandi di gara Avvisi Pubblici Amministrazione Trasparente
Link a Facebook Link a Twitter Link a youtube
Costituzione del Consorzio Olivicoltori Salentini: oggi pomeriggio nella sala consiliare della Provincia con Gabellone e Pacella

  29/01/2013

Un marchio unico per l'olivicoltura salentina. E' questa l'idea della Provincia di Lecce, che attorno a questo progetto metterà insieme tutti gli attori di un settore trainante l'economia salentina, dalle associazioni di categoria alle imprese, con l'obiettivo di giungere alla "Costituzione di un Consorzio Olivicoltori Salentini" (Cos), che tuteli, protegga e riconosca la bontà e la provenienza dell'olio salentino in tutti i mercati internazionali.

Proprio per queste ragioni il presidente della Provincia di Lecce Antonio Gabellone e l'assessore provinciale all'Agricoltura Francesco Pacella, oggi martedì 29 gennaio, alle ore 16, nella sala consiliare di Palazzo dei Celestini a Lecce, hanno promosso una riunione operativa con tutti i soggetti interessati alla costituzione del marchio.

"La cooperazione tra agricoltori è senza dubbio uno strumento che può risultare utile per aumentare la possibilità degli stessi di raggiungere l'obiettivo di ricavare profitto dignitoso dal proprio lavoro. Siamo a conoscenza del declino dell'olivicoltura pugliese e salentina e, proprio per questo, si impone un'azione energica, concordata e convinta di tutti i soggetti interessati per ridare slancio all'intero settore. Non basta più incentivare cooperazione ed associazionismo, ma occorre che gli olivicoltori salentini si associno in un'unica organizzazione, ovvero il Consorzio".

"L'obiettivo da raggiungere è quello di razionalizzare la fase produttiva diminuendo i costi di produzione e, contestualmente, aumentare la qualità del prodotto, di concentrarlo in una sola struttura commerciale per giungere successivamente a dare un'unica immagine dell'olio extravergine di oliva salentino da promuovere, valorizzare e quindi commercializzare con un solo brand", dichiara l'assessore provinciale all'Agricoltura Francesco Pacella.

All'incontro sono stati invitati i presidenti di Camera di Commercio Lecce, Confindustria Lecce, Ordine dei dottori agronomi e forestali, Collegio dei periti agrari Collegio Agrotecnici Brindisi, i presidenti delle Commissioni consiliari Attività economiche e Politiche Comunitarie, con i componenti, oltre ai rappresentanti di Aprol, Aso, Asco, Aspo, Ateprol, Unione Provinciale Agricoltori Confagricoltura, Associazioni Frantoiani Oleari, Associazioni Trasformatori Oleari delle province di Lecce e Brindisi, Cso, Confederazione Italiana Agricoltori, Coldiretti, Lega Cooperative Puglia, Confcooperative, Coopolio Salento, Ugl Coltivatori, Consorzio di Tutela Dop Terra d'Otranto, Copagri, Unci Coldiretti, Adaf, Apol.


  Torna indietro


Valid XHTML 1.0 Transitional Valid CSS!